Lega pro: quattro squadre out, 8 a rischio. Il Foggia strizza l’occhio al ripescaggio

legapro

Quattro squadre già fuori dai giochi, otto club che hanno tempo fino al 18 per “salvarsi”. Al termine della riunione del Consiglio Direttivo della Lega Pro che ha analizzato le domande d´iscrizione, sono 57 i club che hanno presentato l´intera documentazione per la stagione 2013-14, 8 quelli invece che hanno presentato domanda incompleta, 4 quelli già esclusi dalla prossima Lega Pro
       
LE ESCLUSE. Fuori dalla Lega pro ci sono già Borgo a Buggiano e Andria Bat (a questo punto dovrebbe essere una formalità la riconferma di Leonetti), che non hanno presentato domanda di iscrizione e Nuovo Campobasso e Treviso, che hanno depositato documentazione incompleta. Per queste ultime, il Direttivo di Lega Pro ha ritenuto le domande inammissibili e la loro posizione non è sanabile.

I CLUB A RISCHIO. Otto le società che hanno presentato la domanda di iscrizione non completa per mancato deposito della fidejussione. I club possono fare ricorso e depositare la fidejussione alla Covisoc entro il 18 luglio. Le squadre sono: Nocerina, Aurora Pro Patria, Tritium, Vicenza (Prima divisione), Bellaria Igea Marina, Chieti, Rimini e Portogruaro (Seconda).

GLI ORGANICI. Il 19 luglio e’ in programma il Consiglio Federale che, tra i temi all’ordine del giorno, stabilirà gli organici dei campionati professionistici della stagione 2013-2014, tra i quali quelli di Lega Pro. Per il Foggia calcio  comincia ora la rincorsa concreta al ripescaggio in Lega pro, con un investimento necessario di circa 800mila euro.

Fonte – Foggiacittaaperta.it

Comments

comments

Leave a Reply

Commenta per primo

Notifica di
wpDiscuz