Il Foggia Calcio torna al lavoro tra rientri, assenze e nuovi arrivi

È tempo di tornare al lavoro per il Foggia Calcio. I ragazzi di Stroppa sono tornati ad allenarsi in vista della seconda e decisiva parte di stagione. Presenti i nuovi innesti Faber e Deli. L’ex Danubio, arrivato da poco a Foggia, ha mostrato almeno a parole di aver ben chiaro l’obiettivo stagionale, portando in dote garra uruguaya. Tra i disponibili ha fatto nuovamente capolino Alberto Gerbo, assente da quel maledetto Foggia-Fondi, match in cui si infortunò poco dopo aver segnato il momentaneo 2-0. Assenti, invece, Angelo, Agnelli, Loiacono e Sarno per i loro problemi cronici e impegnati in un centro specializzato a Cesena. Il fantasista napoletano, come noto, è stato al centro di una presunta lite con il mister Stroppa, prontamente stoppata dalla società. I più maliziosi però avranno terreno fertile per le loro teorie e il chiacchiericcio tipico della sessione invernale di calciomercato.

Fonte – Foggia.iamcalcio.it

Comments

comments

Leave a Reply

4 Commenti on "Il Foggia Calcio torna al lavoro tra rientri, assenze e nuovi arrivi"

Notifica di
Ordina per:   nuovi | vecchi | più votati
Ludovico
Membro
Sul fronte delle notizie, non so se condividete, ma mi sembra di essere di fronte ad una delle campagne informative più devastanti per le certezze di una squadra che io ricordi….. Il mercato di Gennaio è uno degli strumenti più subdoli per spaccare gli spogliatoi…. Di Piazza, Evacuo, Donnarumma, Cissè, Ferretti, Bianchi come possibili punte… Galano, Russotto, Fabinho, Floriano come esterni..…Maicon, Tamas e Perticone come difensori….un “leggerissimo” dubbio che la squadra sia stata costruita in modo non del tutto soddisfacente, me lo fa venire…. E sono solo i primi nomi usciti fino ad oggi…. Se fossi un qualsiasi giocatore in… Leggi altro »
maurizio67
Membro

Credo che abbiamo, per nostra fortuna, una Società seria che tratta i calciatori da uomini.
Chi è davvero interessato a manovre di mercato sa di esserlo, gli altri lavoreranno serenamente per ricominciare a giocare per l’obiettivo prefissato.
In ogni caso, le innumerevoli notizie di calciatori ai quali il Foggia sarebbe interessato stanno sfiorando il ridicolo!!!!
Attendo e leggo solo notizie ufficiali!
Forza Foggia!!!

Antonio Milano
Membro

Ludovico ma che stai a di? Stiamo parlando di professionisti o di ragazzini del campetto del prete? È pacifico che un professionista (mercenario sarebbe meglio definirlo) che di mestiere fa il calciatore accetta tutte le regole del gioco, ivi comprese anche quelle dettate da scelte diverse del mister, o da piani di tipo strutturale / economico della società.
Ma che scherziamo davvero. Oh, questi prendono un sacco di soldi e ci dobbiamo fare anche il problema di stare zitto sennò si sentono destabilizzati. Per citare Enrico Brignano: ma che davero davero!

Ludovico
Membro
Carissimo Antonio, carissimo Vincenzo, carissimo Maurizio. Non so se ho scritto un’eresia ma io ragiono sempre in termini di obiettivo. Che si vada in B, con Riverola o senza, che si vada in B, con Di Piazza o senza, l’importante è raggiungere l’obiettivo prefissato. E l’obiettivo si raggiunge soprattutto con la coesione nello spogliatoio. Credo che sia la regola numero 1 Calciatori e allenatori vanno e vengono, ma il Foggia e i suoi tifosi rimangono sempre… ed è in quest’ottica che le mie preoccupazioni si acuiscono, proprio perchè la forza di quest’ultimo Foggia è memorabile. Quasi a perdita di memoria… Leggi altro »
wpDiscuz