Il mercato fermo al palo

E’ passata una settimana dall’esonero di Roberto De Zerbi e in casa Foggia ancora bocche cucite.

Chi si aspettava una rivoluzione in casa Foggia dopo l’esonero di mister De Zerbi e’ stato deluso, il mercato del Foggia e’ praticamente nullo, nessuno va e nessuno viene.Ormai mancano poco più’ di 10 giorni alla chiusura del mercato ma la cosa più’ preoccupante e che domenica prossima il Foggia sarà’ chiamato in campo, in notturna contro la Fidelis Andria, è la squadra rossonera è ancora deficitaria in alcuni reparti del campo, vedi terzino sinistro e punta centrale.In questi giorni sono stati tantissimi i giocatori accostati al sodalizio rossonero, vedi il solito Donnarumma, Dossena e l’attaccante dell’Alessandria Bocalon, ma nulla si e’ ancora mosso.Preoccupa anche l’assenza di notizie , a parte qualche video spedito da Norcia dai tifosi rossoneri ,nessuno ha notizie della truppa rossonera e di Giovannino Stroppa.Per quanto riguarda la punta della Salernitana, Donnarumma, sono insistenti le voci che lo vedrebbero accostato al Palermo di Zamparini e Lotito da buon volpone sicuramente vorrà’ scatenere un’asta, infatti sul giocatore occhi puntati sia del Chievo Verona che del Foggia ma alla finestra ci sono anche tante altre squadre di serie b.

 

Redazione Foggialandia.it

Commenti

commenti

Lascia un commento

3 Commenti on "Il mercato fermo al palo"

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Brian
Membro

fossi in loro per menargli un bello scacco alla salernitana cercherei di soffiargli proprio granoche alla salernitana 😀

ValenciaFG
Membro

Perche la redazione deve scrivere questi articoli cosi negativi? Situazione preoccupante… Mercato Fermo…. Bha!
Io non vedo altre squadre che abbiano fatto meglio!

Giuseppe
Membro

Infatti la situazione non è bella. L’unica cosa che ha saputo fare la società è togliersi dai piedi la persona che spingeva per rendere concrete le promesse fatte a giugno. In questo momento la squadra è più debole dello scorso anno e il 28 si comincia. È ovvio che il numero di abbonati si sia bloccato.