Foggia, via al tour de force

Tempo di lettura: 1 minuto

Tre gare in sette giorni: Stroppa potrebbe affidarsi a un mini turn over

Anche Stroppa ha blindato il Foggia. Gli allenamenti proseguono a porte chiuse e lontano da occhi indiscreti sul campo della base militare di Amendola. Il tecnico, dunque, intende nascondere a tutti eventuali esperimenti e prove in vista dell’impegno casalingo contro la Vibonese, in programma domenica sera allo Zaccheria.

La gara, come è noto, si giocherà senza la presenza del pubblico sugli spalti: contro i calabresi il Foggia sconterà la seconda delle quattro giornate di squalifica inflitte in seguito ai disordini che si verificarono lo scorso 12 giugno, nella maledetta finale play off col Pisa.

Stroppa intanto dovrebbe tornare ad avere a disposizione il difensore Martinelli, che non ha ancora debuttato in campionato a causa di una tallonite. Probabile, tuttavia, che il tecnico continui ad affiancare Coletti al brasiliano Empereur al centro della difesa. Martinelli potrebbe tuttavia tornare utile nella prossima settimana, quando il Foggia sarà atteso, in tre giorni, da una doppia trasferta: giovedì pomeriggio sul campo di un’altra neo promossa, la Virtus Francavilla e domenica sera Agnelli e soci saranno di scena a Messina.

Vista anche la non eccellente condizione atletica dei rossoneri, probabile che il tecnico decida di attuare un mini turn over in grado di concedere respiro a chi finora ha messo più minuti nelle gambe. Domani, intanto, la rifinitura che scioglierà tutti i dubbi in vista dell’undici da schierare domenica sera.

Fonte – Telefoggiatv.it

Lascia un commento

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di