Il Foggia domani con l’Akragas per fare l’en plein nel ciclo a porte chiuse

Tempo di lettura: 1 minuto

Si gioca domani l’8^ di andata del girone C di Lega Pro. Inizio delle partite cadenzato tra le 14.30 e le 20.30. In campo, alle due e mezza, Siracusa-Matera e Virtus Francavilla-Casertana. Alle quattro e mezza  cominceranno Foggia-Akragas, il derbyssimo siciliano Catania-Messina, Catanzaro-Taranto, Fondi-Cosenza e Vibonese-Lecce. Alle otto e mezza, infine, chiuderanno il derby pugliese  Fidelis Andria-Monopoli, Paganese-Melfi e Reggina-Juve Stabia. Dunque il Foggia andrà in campo conoscendo già il risultato del Matera ed in contemporanea al Lecce. In una partita da vincere e basta. Anche per stabilire quello che probabilmente sarebbe un vero e proprio record: quattro successi di fila in gare giocate a porte chiuse. Una partita in cui Stroppa non potrà utilizzare Sarno, che lo staff sanitario in accordo quello tecnico e con il calciatore, ha deciso di fermare e mettere sotto cura per risolvere un fastidioso problema muscolare. Un’assenza grave, cui il Foggia per fortuna può far fronte grazie alla rosa ampia costruita dalla società. Il principale indiziato per sostituire il folletto di Secondigliano è Mino Chiricò. Senza dimenticare Tony Letizia e Miguel Sainz Maza. Staremo a vedere. Direzione di gara affidata al signor Schirru di Nichelino

Fonte – Teleradioerre.it

Lascia un commento

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di