Foggia, multa per cori razzisti e lancio di un petardo: ecco l’esito del ricorso

giustizia.sportiva

A seguito della gara di Melfi dello scorso 10 dicembre, il Foggia era stato condannato dal giudice sportivo ad un’ammenda di € 6.000,00 “perché propri sostenitori in campo avverso, due volte durante la gara, intonavano cori di discriminazione razziale in occasione delle giocate di un calciatore di colore della squadra avversaria; i medesimi introducevano e facevano esplodere nel proprio settore un petardo di notevole potenza, senza conseguenze”. Il club ha fatto ricorso e lo stesso è stato discusso oggi presso la seconda sezione della Corte Sportiva d’Appello Nazionale, la quale lo ha parzialmente accolto. Per l’effetto la sanzione dell’ammenda è stata ridotta ad € 4.000,00.

Fonte – Tuttolegapro.com

Commenti

commenti

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di