Stroppa: “Voglio la stessa concentrazione di sabato scorso”

Tempo di lettura: 2 minuti

E’ intervenuto in conferenza stampa Giovanni Stroppa, tecnico del Foggia, alla vigilia del match in programma domani alle 14.30 allo stadio “Pino Zaccheria” tra Foggia e Messina. Queste le sue parole:

Vorrei fare la stessa partita di sabato sotto l’aspetto della concentrazione, della determinazione e della cattiveria agonistica. Affrontiamo una squadra importante, che ha in rosa giocatori di categoria superiore. Non possiamo assolutamente dare per scontato che possa essere una partita facile, vista anche la prestazione del Messina sabato scorso contro la Juve Stabia.

AVVERSARIO – È una squadra che cambia sistemi di gioco, ha dei giocatori importanti da Madonia e Milinkovic, Anastasi, Musacci, De Vito, Rea. Come rosa la posso accostare alle squadra che stanno davanti. Poi hanno appena cambiato società quindi avranno motivazioni in più. La posizione di Di Piazza? Può fare sia l’esterno a sinistra che la prima punta. Le nostre concorrenti? Si sono rinforzate come noi, nei ruoli dove c’era bisogno. Penso al Matera, alla Juve Stabia, ma anche il Catania si è rinforzato ulteriormente, così come il Cosenza. Tutte le squadre hanno cercato di fare qualcosa.

MERCATO E ALTERNATIVE – Dispiace non aver preso l’esterno alto a sinistra di piede destro e un terzino under, ma sono soddisfatto del mercato. Nuovi arrivati? Diventa difficile poter dare la possibilità a chi non è ancora al 100%. Non sono ancora al livello degli altri, con il giusto lavoro e con la giusta pazienza si inseriranno al meglio, anche perché abbiamo già visto come Deli e Di Piazza sono entrati in campo. La nostra squadra però è collaudata, ha dei meccanismi ben precisi, non voglio inventarmi nulla. L’alternativa a Rubin è Dinielli perché sta crescendo molto. Eravamo orientati per Zanini come jolly difensivo, ma non è stato possibile prenderlo. Milinkovic? Non è dipeso da noi. Avevamo anche altri nomi su cui puntare, ma ribadisco che sono assolutamente soddisfatto del mercato. Vediamo di volta in volta cosa poter fare, ho una rosa talmente completa da poter trovare le alternative. Angelo? Rientrerà tra tanto tempo, quindi ora non mi pongo il problema del ballottaggio con Loiacono. Non abbiamo ceduto giocatori importanti? Loro sono tutti attaccati alla maglia e hanno in testa un certo tipo di calcio. Lo hanno dimostrato in campo, quindi non vedo il perché avremmo dovuto cederli. Sarno lo porto in panchina, ha lavorato a livello aerobico, potrebbe essere pronto ma non è abituato a certi carichi di lavoro. Sarà importante comunque la sua presenza. Se ce ne sarà bisogno lo metterò dentro. Agnelli? A centrocampo abbiamo alternative valide, i titolari in questo momento sono quelli che stanno giocando. Sistemi di gioco? Lavoriamo di più sul nostro sistema di gioco, anche se le alternative le proviamo, se ce ne sarà il bisogno potremo cambiare. Pompilio? Mi piace, ha gamba, può giocare sia prima punta che esterno. Mi piace anche Martino, è un ragazzo eccellente, ha ampi margini di miglioramento.

Fonte – Foggia.iamcalcio.it

Facebook Comments

4
Lascia un commento

Please Login to comment
2 Comment threads
2 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
LudovicoCuore Rossonero Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Cuore Rossonero
Membro
Cuore Rossonero

Giovannino non mi sei tanto piaciuto con questa dichiarazione di rammarico per l’esterno alto mancato….Se adesso Maza si deprime e’ la fine. Era meglio se dicevi che va benissimo così e che Maza e’ il migliore esterno sinistro della legapro che si possa avere in squadra. Talvolta qualche piccola bugia a fin di bene si può dire.

Ludovico
Membro
Ludovico

…e invece sarà di stimolo per lo spagnolo….

Cuore Rossonero
Membro
Cuore Rossonero

E domani voglio sentirti dire che sei orgoglioso della determinazione, del coraggio e della concentrazione che non è mai mancata nell’arco dei 90 minuti e che ha portato la squadra a questo fantastico risultato.. Altre dichiarazioni non saranno ammesse in sala stampa.

Ludovico
Membro
Ludovico

ahahhahahahah.
speriamo veramente…..