Fares: “Giornata Pro-Foggia improbabile contro il Matera”

E’ intervenuto nel corso della trasmissione televisiva KickOff in onda su Telefoggia, il presidente rossonero Lucio Fares. Tanti gli argomenti toccati dal massimo dirigente del Foggia, ad iniziare dal momento di forma dei ragazzi di Stroppa:

Situazione piacevole quella attuale, il primo posto è motivo d’orgoglio per questa squadra, ma dobbiamo tenere i piedi per terra. Mancano ancora 14 gare, serve tranquillità e serenità, questo è un gruppo che può darci risultati importanti, essere in testa alla classifica significa comunque che il lavoro fatto è stata fatto bene. Dopo la gara contro il Melfi, avevo ribadito che Stroppa, anche in caso di sconfitta, sarebbe stato comunque riconfermato. Ricordiamo che è una squadra non costruita da lui, ma che lui ha saputo guidare benissimo fino a questo momento. Stiamo sfruttando il fattore casa, anche se in trasferta ci facciamo ugualmente valere. Adesso però questa squadra è a immagine e somiglianza del mister: è quadrata, determinata, pungente nei momenti importanti, e i numeri ribadiscono il grandissimo lavoro svolto. Ci tengo a precisare, e non va dimenticato, che per 7 giornate non abbiamo avuto Mazzeo e un Sarno al 40% che ha comunque fatto 8 gol e dato un contributo importantissimo. Questo significa che avevamo già una rosa costruita bene, poi puntellata poi ulteriormente a gennaio.

TARANTO – Dobbiamo proseguire così, preparati mentalmente partita dopo partita. A Taranto ci aspettano, è un derby acceso, siamo la capolista, per loro è la partita del campionato, per dare un senso alla loro stagione, ma noi dobbiamo andare lì per fare bottino pieno. Peccato per la trasferta vietata. Per avere i tifosi abbiamo cercato in tutti i modi, con iniziative e contatti frequenti con le sedi competenti, di evitare il divieto. Purtroppo non ci siamo riusciti, ma le società quando si tratta di ordine pubblico possono fare ben poco.

PRO-FOGGIA – Giornata Pro-Foggia contro il Matera? Noi abbiamo rispetto verso chi ha fatto l’abbonamento, e considerando anche le 4 giornate di squalifica a cui non hanno potuto assistere, direi che questa ipotesi è assai improbabile.

AVVERSARIE – Se temo più la gara contro il Lecce o contro il Matera? Sono entrambi temibili, ma abbiamo leggermente più timore del Matera. La prossima partita sarà importantissima.

AMBIENTE – L’ambiente è serenissimo. Ai ragazzi va fatto un enorme plauso, perché pur avendo subito una serie di infortuni, hanno fatto quadrato e sono sempre più consapevoli dei loro mezzi. Empereur? Si sta curando, è molto attaccato alla squadra, e a brevissimo tornerà a foggia e si metterà a disposizione del gruppo.

Fonte – Foggia.iamcalcio.it

Commenti

commenti

Lascia un commento

Please Login to comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Subscribe  
Notifica di