Akragas-Foggia 0-1:le pagelle

pagelle
Tempo di lettura: 1 minuto

La truppa di mister stroppa con molte difficoltà porta a casa tre punti importantissimi visti anche i risultati delle dirette concorrenti

Guarna s.v.inoperoso per tutti i novanta minuti, non giudicabile

Loiacono 6.Quest’oggi predilige la fase difensiva, sono rare le sue scorribande in avanti

Gerbo 6,5.Inesauribile, per tutta la gara corre come un matto, si procura il calcio di rigore che verrà sbagliato da Mazzeo

Martinelli 6.Partita facile la su vista anche la poco concretezza degli avanti siciliani

Coletti 6.Cerca più volte di portarsi in avanti per dare manforte all’attacco rossonero, nella norma la sua gara

Vacca 6.Inizia con qualche passaggio errato, si riprende il palcoscenico durante la gara

Agazzi 6.Solita partita di ordine la sua, interrompe qualsiasi azione offensiva degli avversari

Deli 5.Deludente la sua gara, non riesce a dare ai suoi compagni quella marcia in più che serve in queste gare con gli avversari arroccati nella loro area di rigore

Sarno 5,5.Non gli riesce mai la giocata, pecca quando la dovrebbe passare al suo compagna di fascia, viene sostituito nella ripresa

Di Piazza 6.Ha il merito di sbloccare il risultato, per il resto da dimenticare la sua gara

Mazzeo 6.Sbaglia il penalty che poteva essere decisivo per le sorti del Foggia, si riprende e ci mette lo zampino nell’azione che porta al gol

Chirico’ 6.Sostituisce Sarno nella ripresa a da quella brillantezza all’attacco rossonero, va più volte al tiro mancando di poco la porta

Maza-Rubin s.v

Stroppa 5.Sinceramente non meritavamo la vittoria, Di Piazza e Mazzeo sono improponibili.

Redazione foggialandia.it

Facebook Comments

4
Lascia un commento

Please Login to comment
4 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
4 Comment authors
MassimoValenciaFGmaurizio67Cuore Rossonero Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Cuore Rossonero
Membro
Cuore Rossonero

Va bene così !!! Chi se ne frega del gioco e del mancato fraseggio. Io mi sarei accontentato anche se avesse segnato l’arbitro…l’importante era buttarla dentro. C’è stato un momento, prima che calciasse il rigore Mazzeo e il Lecce era inchiodato sul pari dalla Vibonese, che ho sperato nel miracolo…poi, dopo l’errore dal dischetto, ho “richiamato” tutto l’albero genealogico della famiglia Mazzeo …fino alla terza generazione. Il gol di Di Piazza è stato una liberazione !!! Siamo sempre lì a 2 punti e con il Lecce nel mirino, e così dobbiamo continuare. Già domenica prossima potremmo vederne delle belle, perchè… Leggi altro »

maurizio67
Membro
maurizio67

Grande Mazzeo!!!
L’errore sul rigore avrebbe depresso chiunque, ma lui ha saputo reagire da grande giocatore….complimenti Fabio.

ValenciaFG
Membro
ValenciaFG

Secondo me l’aspetto più rilevante oltre i valorosissimi 3 pti è il fatto che la squadra sembra che cominci ad avere una mentalità vincente. Tutti giocano convinti e sembra che quella debilita mentale che si vedeva nella prima parte del campionato sia andata via. Poi ce la giocheremo con il Lecce (visto che Matera e J Stabia hanno perso colpi) che continua a vincere a c….. oggi primo gol rigore dubbio, secondo gol fuorigioco dubbio.
Se arriviamo a Foggia Lecce così secondo me li possiamo battere in casa eppoi andarcene via. Comunque adesso un solo pensiero la Juve Stabia.

Massimo
Membro
Massimo

Caro Fasano, io non critico Sarno per le sue doti calcistiche e qualità tecniche. Ma abbiamo visto che anche sui campi da biliardo s’incaponisce con le serpentine e alla fine perde la palla, non serve quasi mai i compagni e finiamo per giocare sempre con uno in meno data la sua cronica evanescenza nelle partite che contano. A Taranto come ieri e laddove non si è riusciti a scardinare le difese perdendo o pareggiando è stato da schiaffi pieni, poi tutto è opinabile. Resta un dato di fatto, quando gioca Sarno perdiamo…quando non c’è si vince. Poi ne capisco o… Leggi altro »