Delio Rossi: “Lecce e Foggia squadre di Serie B. Sarà lotta a due fino alla fine”

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Lecce dopo diversi anni di Lega Pro sogna il salto in Serie B. La squadra è prima in classifica e le premesse sembrano essere quelle giuste anche se la strada è ancora lunga. TuttoLegaPro.com ne ha parlato con Delio Rossi, tecnico che in giallorosso ha lasciato un grande ricordo.

Mister, al Lecce tra il 2002 e il 2004 ha vissuto una parentesi magica con una promozione in Serie A e un decimo posto nella stagione successiva…

“E’ stata un’esperienza molto intensa per me e che mi ha permesso di mettermi in mostra come allenatore. Sono state tre stagioni di alto livello con la promozione in A e poi un ottimo campionato nella massima serie. In quella squadra c’erano tantissimi grandi giocatori che poi hanno fatto una grande carriera come Ledesma, Chevanton, Bojinov e Vucinic. Sono rimasto molto legato alla piazza”.

Nella stagione 2003/2004 avete battuto consecutivamente Juventus e Inter. Qualcosa di impensabile oggi a Lecce…

“Chissà…Mi auguro per Lecce e per i suoi tifosi che possano tornare a calpestare determinati palcoscenici”.

Nessuno si aspettava che il Lecce rimanesse in Lega Pro così a lungo…

“Non è mai facile e scontata una pronta risalita in B. La Lega Pro è un campionato difficile dove ci sono molte squadre attrezzate. Il fatto che salgano solo le prime di ogni girone e le altre debbano passare dai play off, rende la vita dura a tutti”.

E’ possibile che il Lecce, in questi anni, abbia un po’ pagato la pressione della piazza?

“I tifosi del Lecce sono molto esigenti ma danno anche moltissimo alla squadra. E’ una piazza abituata alla Serie A quindi è normale che ci siano determinate aspettative”.

La squadra di Padalino ora è prima, insidiata a breve distanza dal Foggia. Può essere l’anno giusto?

“Foggia e Lecce sono due grandi squadre che non farebbero fatiche a salvarsi in Serie B. Sono altresì due piazze calde e penso che sarà una lotta a due fino alla fine. Difficile dire chi la spunterà”.

Mister, lei intanto è sempre in attesa di una chiamata…

“Al momento sono ai box, c’è stata qualche situazione che ho valutato ma non ci sono state le condizioni per chiudere. Mi aggiorno e resto in attesa del progetto giusto”.

Fonte – Tuttolegapro.com

Lascia un commento

1
Lascia un commento

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Ludovico Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Ludovico
Membro
Ludovico

Delio Rossi porta Foggia nel cuore e credo che si sentirebbe onorato un giorno di sedere sulla nostra panchina.
E’ ipotesi questa futuristica, sia perchè se dovessimo godere di una storica promozione, Stroppa rimarrebbe alla guida anche nella prossima stagione, sia perchè se dovessimo fallire l’ambito obiettivo, Delio Rossi mai e poi mai scenderebbe in terza categoria.