Ds Foggia: “Juve Stabia ancora in lotta. Sarà durissima”

Tempo di lettura: 2 minuti

Si disputerà allo Zaccheria di Foggia il big match di giornata per il girone di C fra i Satanelli di Giovanni Stroppa e la Juve Stabia di Gaetano Fontana. Per parlarne la redazione di TuttoMercatoWeb.com ha intervistato il ds dei rossoneri Giuseppe Di Bari: “Sarà, senza alcun dubbio, una partita non semplice. Da parte nostra c’è la voglia di riscattare il risultato dell’andata, ma anche la voglia di dare continuità all’attuale trend positivo sul piano dei risultati. Non sono d’accordo con chi dice che la Juve Stabia, alla pari del Matera, abbia mollato nella corsa al primo posto. Entrambe le formazioni se la giocheranno fino alla fine. Per questo da parte nostra dovrà sempre esserci massima umiltà e voglia di riscatto”.

Per continuare nel derby infinito con il Lecce. Attualmente i salentini vi sono avanti di due punti in classifica, ma nelle ultime dieci giornate siete stati voi a fare due punti in più.
“Sarà un testa a testa fino alla fine, così come una bella lotta con tutte le squadre del girone. E’ vero che nel prossimo mese il calendari ci metterà davanti rivali come Juve Stabia, Foggia, Monopoli e Catania, ma è anche vero che il campionato lo vinci contro le piccole squadre, quelle che magari ti portano ad avere motivazioni diverse. Per questo occorrerà farsi trovare pronti gara dopo gara”.

Allargando lo sguardo ai tre gironi che Lega Pro le sembra quella di questa stagione ora che due terzi della stagione sono oramai alle spalle?
“Molto competitiva. In ogni girone ci sono più squadre che se la giocano e continueranno fino alla fine. In quest’ottica i playoff saranno tremendi e questo dovrà essere un ulteriore stimolo per cercare di arrivare primi”.

Sul fronte dei playoff ha fatto discutere la scelta della sede unica, lei che ne pensa?
“Credo che poter vivere ogni gara di fronte ai propri tifosi avrebbe reso tutto molto più bello rispetto ad una sede unica. Lo dico per l’esperienza vissuta lo scorso anno. Giocare a Firenze toglierà a tutte le partecipanti qualcosa, sopratutto sul piano delle emozioni”.

Fonte – Tuttomercatoweb.com

Lascia un commento

5
Lascia un commento

Please Login to comment
5 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
3 Comment authors
AttilaCuore RossoneroMassimo Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Massimo
Membro
Massimo

Se non gioca Sarno vinciamo sicuramente! Fuori il Nannarello p’piacer. Deve giocare a partita in corso ma solo se è proprio necessario. Con lui in campo siamo sempre uno in meno e se ci va bene la si pareggia. Quando è out vinciamo sempre……controllate e vedete se dico cazzate o vere verità. Forza Foggia

Cuore Rossonero
Membro
Cuore Rossonero

Ci siamo quasi. Dopo una settimana di chiacchiere, illazioni e previsioni, si riscende in campo a dare concretezza al quotidiano. Io mi attendo una grande prestazione e sono convinto che grande prestazione sarà. Credo che i giocatori portino ancora in mente la scialba prova del Menti dove furono umiliati e non riuscirono mai a contrastare gli stabbiesi, dando un senso di profonda impotenza e distorta percezione della realtà. Sono convinto che abbiano una gran voglia di rivalsa e di restituire con gli interessi quel deprimente risultato. Noi non ci dobbiamo preoccupare degli altri, dei possibili giochetti sottobanco, di ipotetiche cospirazioni… Leggi altro »

Attila
Membro
Attila

Vincere giocando da Foggia sino alla fine. Anche sul 3 – 0.
Dobbiamo riprenderci il primo posto e staccare definitivamente i salentini. I giocatori devono capire che é l’occasione della vita! Fuori le palle, siamo il Foggia e ci conoscono in tutto il mondo! INIZIAMO UN CICLO!

Massimo
Membro
Massimo

Come vedo ci sono molti filo Sarniani in disaccordo con la mia disamina ed anche con quella di Mister Stroppa. Sarno in campo dal primo minuto significa Foggia un altro anno in Lega Pro. Poi se va il Lecce in B diretta non piangiamo lacrime amare perché il gioco è tutto qui. Sarno fuori e Foggia in B, Sarno in campo e il Foggia lo prende in saccoccia. Ma come si fa a non vedere o far finta di non vedere l’evidenza dei fatti. Domani Mazzeo Di PIazza e Chirico nel tridente con Pompilio a subentro…Sarno in tribuna o panca… Leggi altro »

Massimo
Membro
Massimo

Sono anni che nella mia vita privata faccio gioco di squadra insieme a colleghi ad amici e compagni veri. Ho fatto il Leader, il gregario e il panchinaro che dir si voglia. Basta mettersi sempre in discussione e capire quando è il momento di farsi da parte o subentrare per finalizzare concretamente. Queste sono le qualità di una vera squadra che vuole vincere e in questo caso vuole la B. Niente primedonne e uno per tutti, tutti per uno. Tante volte, nonostante la voglia di far parte a tutti i costi dei giochi, ho chiesto io di stare da parte… Leggi altro »