Foggia, Mazzeo: “Catania squadra forte, trasferta davvero difficile”

Tempo di lettura: 2 minuti

È intervenuto in conferenza stampa questo pomeriggio presso la sala stampa dello stadio Pino Zaccheria, il bomber rossonero Fabio Mazzeo. Queste le sue dichiarazioni:

RIGORI: ‘’Li sbaglia innanzitutto chi li tira. Ho sbagliato io e non è un problema. Per me non è una cosa di cui bisogna parlarne”.

OBIETTIVO: ‘’C’è entusiasmo, adesso è normale che ci sia, ma ho visto comunque tutti concentrati. Della partita col Lecce non se ne è parlato proprio, e questo credo sia positivo. Siamo concentrati tutti quanti, con un unico obiettivo nella testa. Noi dobbiamo lavorare, come stiamo lavorando, non dobbiamo cambiare niente. Sappiamo che ci aspettano tutti. Noi dobbiamo continuare per la nostra strada, lavorare concentrati come stiamo facendo, con umiltà e con un solo pensiero in testa, quello di essere concentrati per raggiungere un obiettivo importante. Io non devo suggerire niente, loro sanno benissimo che sono grandi come me. È un obiettivo importante per tutti, non solo per me. È un obiettivo che può fare felice davvero tante persone, quindi è una cosa bella per tutti. La carica viene da sola. Sono felice di questo momento, sono contento per me e ripeto, preferisco che vinca la squadra, di me non mi interessa tanto. L’importante è che si vinca’’.

LECCE: ‘’Grosse emozioni. Grosse emozioni perché non sembrava di giocare una partita di Lega Pro, ma nemmeno di Serie B. È stata entusiasmante, già nel riscaldamento, bellissima. L’anno scorso a Benevento era alla penultima giornata, e quindi decisiva. È un po’ diverso. Adesso ne mancano otto e bisogna stare ancora con la testa sul pezzo, perché le cose da dire, sono ancora tante’’.

CONCENTRAZIONE: ‘’Me l’aspettavo più allegra come settimana, invece come dicevo prima, ho trovato tutti molto concentrati e tutti con la testa giusta. Mi aspettavo più entusiasmo, però sono contento, perché stanno lavorando tutti bene e quindi siamo già con la testa a Catania. Se siamo presenti con la testa, come lo siamo stati domenica, i tifosi ci possono solo dare una mano. Ce la stanno dando dall’inizio, anche nei momenti in cui le cose non andavano benissimo, ci sono stati sempre vicini. Ci hanno sempre incitato. Ci possono dare una grossa mano’’.

CATANIA: ‘’Si vince facendo punti, rimanendo sempre concentrati per cercare di fare più punti possibile. Andiamo fuori casa con un avversario che è molto forte, anche se sta passando un momento non ottimo, però secondo me ha dei giocatori ottimi per la categoria, per cui per noi sarà una partita veramente difficile. Dobbiamo pensarle una alla volta per cercare di fare più punti, e in casa è normale, dobbiamo cercarle di vincerle tutte. All’andata mi feci male. Riscatto? Per me è una partita come le altre, come con qualsiasi squadra, non cambia niente. Adesso l’importante è che chiunque si affronti, per noi sono tutte finali. L’ho detto prima per me è una squadra forte, partita con la penalizzazione. È una squadra importante per la categoria, per cui sarà una partita veramente difficile. Non voglio dire sia la più difficile, però giochiamo in casa loro e sarà dura. Ci vorrà un grande Foggia per portare via punti, e spero che ci riusciremo. Anche l’anno scorso giocavano in questo modo e non sono cambiati tanto, quindi credo che la partita sarà più o meno così. Hanno anche giocatori offensivi bravi perciò non so come si metteranno in campo. Ci siamo un po’ abituati, dobbiamo essere noi bravi a cercarla di sbloccarla subito’’.

Fonte – Foggia.iamcalcio.it

Lascia un commento

1
Lascia un commento

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
paul84fg Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
paul84fg
Membro
paul84fg

Con tutta sincerità all inizio ero un po’ scettico dell arrivo di questo giocatore… nn parlo assolutamente delle sue qualità ma del ruolo che dovesse ricoprire in questa squadra… poi dopo il suo rientro ho capito ke è un top player…. forza fabio facci sognare