Top & Flop di Foggia-Paganese

Termina col risultato di 3-1 il match allo “Zaccheria” tra Foggia e Paganese.
Prima frazione di gara a forti tinte rossonere. I padroni di casa trovano subito il vantaggio dopo soli tre giri di lancette. Agazzi ruba un buon pallone a metà campo e fa partire il contropiede: Chiricò calcia verso la porta, la difesa respinge, Mazzeo dal limite controlla e, a giro, la piazza sotto l’incrocio. Al 17′ ci provano Di Piazza e Deli ma la difesa ospite si salva. Al 24′ Chiricò si presenta a tu per tu con Liverani ma si fa parare la conclusione. L’assolo rossonero continua con le conclusioni pericolose di Agnelli e Deli sul finire del primo tempo ma il risultato non cambia. Il copione della ripresa non varia da quello del primo tempo. Dominio rossonero fin dal primo minuto: al 51′ è Mazzeo a sfruttare un assist al bacio di Vacca e a firmare il raddoppio (quindicesimo centro in campionato). Al 61′ Deli, servito benissimo da Gerbo, firma il più classico dei gol dell’ex (e non esulta). A dieci minuti dalla fine c’è tempo per il gol della bandiera di Cicerelli che buca Guarna con un bel destro a giro.
Vittoria importantissima dei satanelli che, forti del pareggio del Lecce sul campo del Cosenza, ora salgono a quota 71 in classifica (a sei punti dai salentini) inanellando la settima vittoria consecutiva. Paganese che deve stoppare il trend sin qui positivo e scende in dodicesima posizione con 39 punti.
Ma andiamo a vedere quali sono i top & flop del match:

TOP

Mazzeo (Foggia): l’attaccante rossonero realizza una doppietta che lo porta a quota quindici centri in campionato: il primo gol è una pennellata d’autore, il secondo è da rapace d’area. BOMBER

Liverani (Paganese): nonostante i tre gol subiti, limita il passivo per i suoi opponendosi bene alle conclusioni degli attaccanti rossoneri. ULTIMO A MORIRE

FLOP

Nessuno tra le fila del Foggia: prestazione perfetta dei rossoneri che inanellano la settima vittoria consecutiva in campionato, allungando ulteriormente sul Lecce. PERFETTI

La difesa della Paganese: i rossoneri sono bravi a trovare gli spazi, ma la difesa ospite ci mette del suo per complicarsi la vita. Il passivo, infatti, poteva essere molto peggiore. DISATTENTI

Fonte – Tuttolegapro.com

Commenti

commenti

Lascia un commento

5 Commenti on "Top & Flop di Foggia-Paganese"

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Cuore Rossonero
Membro

Con il magico a + 6 sul Lecce è impensabile pronunciare la parola “FLOP”.
Siamo stati grandissimi…..nessuno escluso.

paul84fg
Membro

Egregio signor Rizzelli….
Condannare Di Piazza x una brutta prestazione mi sembra un po esagerato. Ricordiamoci ke sta giocando fuori ruolo. Effettivamente oggi nn ha fatto una grandissima prestazione…. le do un flop x il suo accanimento verso di piazza… e cmq forza foggia

paul84fg
Membro

Signor rizzelli rispetto la sua idea ma nn la condivido. Meglio di piazza e nn maza…. questo è sicuro…

Massimo
Membro

Di Piazza tutta la vita anziché quel cessone di Maza

Massimo
Membro

Chirico tutta la vita anziché l’altro cessacchione Sarno. Ognuno ha le proprie fisime…queste sono le mie. Fuori tutti i De ZERBIANI che tanto ci hanno fatto penare e ancora ci fanno…Deli sublime al posto del cessacchione dei cessacchini Riverola. E pensare che per il Bresciano Maza Sarno e Riverola erano inamovibili. Avèmm vogghie a stà in Lega Pro ate e vind’ ann angòr….