La Paganese danza sui resti di un Taranto alla deriva

Ottava sconfitta casalinga stagionale per un Taranto in disarmo, che si arrende anche alla Paganese. I campani passeggiano allo “Iacovone”, diventato ormai terra di conquista per tutti, danzando sulle ceneri di una squadra, quella rossoblu, alla deriva e a un passo dal ritorno in Serie D dopo appena un anno in Lega Pro grazie al ripescaggio. Con due gol per tempo, la Paganese porta a casa il risultato pieno consolidandosi nella zona playoff.

TABELLINO

Recupero 31a Giornata

TARANTO-PAGANESE 0-4

9’pt Firenze (P), 45’pt rigore Cicerelli (P), 33’st Reginaldo (P), 43’st Parlati (P)

TARANTO 433: Contini; De Giorgi (40’pt Balzano), Magri, Pambianchi, Di Nicola; Nigro, Guadalupi, Paolucci; Emmausso (19’st Magnaghi), Potenza, Cobelli (4’st Maiorano). A disp.: De Toni, Sampietro, Boccadamo A., Russo, Lo Sicco, Benedetti, Pirrone, Viola, Pirrone, Cecconello. All.: Salvatore Ciullo.

PAGANESE 433: Liverani; Longo, De Santis, Alcibiade, Della Corte (20’st Picone); Mauri, Tagliavacche, Tascone (29’st Parlati); Zerbo (13’st Reginaldo), Firenze, Cicerelli. A disp.: Marruocco, Gomis, Carillon, Mansi, Bollino, Caruso, Carrotta, Gorzelewski, Maiorano. All.: Gianluca Grassadonia.

Arbitro: Davide Andreini di Forlì (Assistenti: Dario Cucumo di Cosenza – Gaetano Massara di Reggio Calabria).

Ammoniti: Nigro (T), Alcibiade (P)

Espulsi: Di Nicola al 45′ per proteste

Corner:

Recupero: 2′ – 3′

Note: Gara giocata alle ore 14:30.

Fonte – Blunote.it

Commenti

commenti

Lascia un commento

Please Login to comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Subscribe  
Notifica di