Lega Pro, l’UnicusanoFondi vuole rinviare la festa del Foggia

Lega Pro, cresce l’attesa per il match tra UnicusanoFondi e Foggia. Il club dell’Università Niccolò Cusano in piena corsa per i play off vuole rinviare la festa dei pugliesi.

Lega Pro, big match domenica al Purificato di Fondi: si affrontano UnicusanoFondi e Foggia. Il club dell’Università Niccolò Cusano vuole la seconda vittoria consecutiva per continuare a inseguire il sogno play off. I pugliesi cercano un punto che gli garantirebbe la promozione in Serie B.

QUI FOGGIA. La formazione di Stroppa cerca il punto che le ragalerebbe la matematica certezza della promozione. I pugliesi vogliono far festa, cercano il salto che li riporterebbe dalla Lega Pro alla Serie B e faranno di tutto per trovarlo proprio al cospetto dell’UnicusanoFondi. Contro la squadra della ricerca scientifica italiana il Foggia recupererà Davide Agazzi, pronto a tornare a disposizione dopo un’assenza di una ventina di giorni. Non farà calcoli mister Giovanni Stroppa: basta un punto ai suoi per la promozione matematica in Serie B, ma il Foggia gioca sempre per vincere e proverà a farlo anche al Purificato. La città è in fermento, i tifosi vogliono la serie cadetta, la merita il club dopo una stagione pazzesca, in cui sono stati abbattuti diversi record.

QUI UNICUSANOFONDI. La squadra dell’Università Niccolò Cusano è in piena bagarre play off. Il club della ricerca scientifica italiana ha vinto in casa della Fidelis Andria e non vuole fermarsi. Emblematiche in questo senso le parole del presidente, Stefano Ranucci: “Loro hanno praticamente già vinto il campionato, ma hanno bisogno di un altro punto: speriamo di poter rimandare i loro festeggiamenti”. Al presidente dell’UnicusanoFondi fa eco il tecnico, Sandro Pochesci: “Dopo il successo di domenica scorsa vogliamo consolidarci per competere in zona play off”.

ARBITRO.  A fischiare, nell’atteso match di Lega Pro tra UnicusanoFondi e Foggia, Sarò Giacomo Camplone, della sezione di Pescara. Camplone sarà chiamato a dirigere il venticinquesimo match di Lega Pro in carriera. Al suo fianco gli assistenti Michele Nocenti di Padova e Patric Lenarduzzi del comitato Aia di Merano.

Fonte – Corrieredellosport.it

Comments

comments

Leave a Reply

Commenta per primo

Notifica di
wpDiscuz