Foggia, Stroppa: “Cavalcata esaltante, ma non ci fermiamo”

L’allenatore del Foggia Giovanni Stroppa, intervistato da TMW Radio, ha commentato così la promozione in Serie B dei satanelli: “E’ stata una cavalcata veramente esaltante. Il mio lavoro al Sudtirol non è stato ben compreso, anche se il gioco della squadra era sicuramente motivo d’orgoglio, ma in questa stagione sono riuscito a esprimere al meglio i miei concetti di calcio. Ringrazio il Foggia che mi ha messo a disposizione una rosa competitiva. Abbiamo sviluppato un gioco eccellente, raggiungendo un traguardo atteso da anni dalla piazza. Stiamo ricevendo delle bellissime manifestazioni di affetto dai tifosi. Svolta? La vittoria di Melfi ha fatto scattare qualcosa nella squadra. Si era creato un certo malumore, sfociato nella contestazione, ma quella sfida ha dato una spinta a tutti i giocatori. Abbiamo ottenuto dei numeri irripetibili in questa stagione. Sono davvero soddisfatto di quello che abbiamo fatto. Finale di campionato? Chi ha una mentalità vincente non può accontentarsi mai. Sarebbe un peccato fermarci qui, vogliamo vincere anche le prossime due gare del campionato a prescindere dalla promozione già raggiunta”.

Fonte – Tuttomercatoweb.com

Commenti

commenti

Lascia un commento

Commenta per primo

  Subscribe  
Notifica di