Il Pisa su Mazzeo

Una stagione da riprogrammare dall’inizio, dopo la retrocessione in Lega Pro dopo un solo anno di Serie B: il Pisa è comunque già operativo per non farsi trovare impreparato al prossimo campionato, e soprattutto alla prossima sessione di mercato, che regalerà ai toscani tanti volti nuovi.
Per puntellare l’attacco, quest’anno anello debole della squadra, pare siano al vaglio i nomi di Fabio Mazzeo, fresco di promozione in Serie B con la maglia del Foggia, e Maikol Negro, bomber del Matera che con i lucani sta lottando ai play off per raggiungere la serie Cadetta. Sono attesi sviluppi, non appena anche la fine degli spareggi promozione chiarirà meglio le varie situazioni.

Fonte – Tuttolegapro.com

Commenti

commenti

4
Lascia un commento

Please Login to comment
3 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
4 Comment authors
maurizio67Cuore RossoneroValenciaFGLudovico Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Ludovico
Membro
Ludovico

Questi articoli di tuttolegapro hanno lo stesso gradimento di un gatto nelle mutande. Ma come ? il Pisano non ha occhi per piangere e vuole Mazzeo ? ahahhahahahhahh Per favore, nella nostra squadra c’è un nocciolo duro di intoccabili sui quali costruire il Foggia che deve provare ad agganciare i play off nel campionato 2017/2018. Mazzeo è uno di questi perchè si distingue per intelligenza, mentalità e vocazione al risultato. Lui con Sarno, Vacca, Guarna, Coletti, Martinelli, Rubin, Deli e Agnelli andrebbero blindati per l’anno prossimo…. e a chi dubita su età e scarsa attitudine alla B, dico che se… Leggi altro »

ValenciaFG
Membro
ValenciaFG

Questi di Tuttalegapro se ne inventano una al di! Che ci pensino?? Ovvio è il capocannoniere del girone C… ma da qui a avanzare un’offerta… che palle da qui al 31/8 ci saranno 104 gg di chiacchiere e pochi fatti!
Comunque trovare attaccanti prolifici è davvero difficile così come sarà difficile privarsi di Mazzeo

Cuore Rossonero
Membro
Cuore Rossonero

Pensare che la serie B si possa fare grazie esclusivamente ai contributi di lega e ai diritti televisivi è una falsa verità. Pisa e Como, che vi sono arrivate in modo fortuito e non finanziariamente pronte, si sono infatti liquefatte. Fare la serie B costa milioni di euro e non solo per le trasferte che si triplicheranno ( prima squadra, primavera e femminile), o per l’adeguamento dell’illuminazione per le trasmissioni in digitale imposte da Sky, o ancora per gli interventi strutturali sulla sicurezza imposti dal Ministero, ma anche per i budget stipendi da adeguarsi mediamente del 10-15% per ciascun giocatore.… Leggi altro »

maurizio67
Membro
maurizio67

Ancora non ci posso credere che possiamo parlare di questi “problemi” e che possiamo guardare i play off con sereno distacco!!!!
Amici, noi in B saremo protagonisti e allo Zaccheria sarà difficile per tutte le squadre.