Lega Pro Venezia Venezia-Foggia, Geijo: “Un grosso vantaggio il fattore campo, vogliamo Il triplete!”

Alexandre Geijo, cominciamo dall’ultima novità, cioè l’amichevole in programma a Detroit con la squadra locale, fissata per il 18 luglio prossimo. Che cosa pensi di quest’iniziativa?

“Penso che sia sempre bello disputare partite anche all’estero, ed il fatto di immaginare di andare in America, visto che i proprietari sono americani, e poter giocare un match lì, è una bella opportunità anche per chi non ci è mai stato”.

Oggi avete ripreso gli allenamenti. Com’è andata?

“Bene, tranquillamente. E’ già da tempo che siamo rilassati. Sappiamo che manca ancora un ultimo sforzo, sabato prossimo, ma l’atmosfera è molto buona”.

Si sta facendo sentire il primo caldo anche se, ovviamente, non dev’essere un’alibi.

“Già durante la partita contro la Cremonese era molto caldo, ma in questi giorni ci si abitua pian piano, e soprattutto fa caldo per entrambe le squadre”.

A proposito di Supercoppa: buona la prima. Vi aspettavate una partita del genere, a livello di difficoltà e di tipologia di gioco?

“E’ stata una partita abbastanza aperta, sicuramente non c’è stato il ritmo che c’è in una partita di campionato, come ho già avuto occasione di dire. E’ sempre bello giocare una finale, e vincerla, ma quando non c’è lo stesso pathos che si trova durante il campionato, entrambe le squadre sono più rilassate. Ma comunque abbiamo fatto una bella partita ed abbiamo vinto, che era la cosa importante”.

Prospettive per quanto riguarda la partita contro il Foggia? Innanzitutto, avrete il vantaggio di giocare al Penzo, di fronte al vostro pubblico, che non è poco.

“No, anzi, anche perché è l’ultima gara dell’anno, in casa appunto, poi, e vogliamo terminare bene la stagione. Quest’anno abbiamo vinto già sia campionato che Coppa Italia, ed ora abbiamo, in testa, anche il pensiero della Supercoppa. Perché no? Abbiamo fatto il double, proviamo a fare anche il triplete, ma speriamo comunque di fare una buona partita”.

E magari fare un’altra festa. Ormai siete abituati alle feste, quest’anno…

“Per fortuna quest’anno è andato tutto bene, abbiamo giocato abbastanza bene, disputando un grande campionato, meritandoci quello che ci siamo presi. E, se possiamo festeggiare ancora, il sabato della prossima settimana, tutto quel che verrà sarà buono”.

La stagione non è ancora terminata, ma per quanto riguarda il futuro, ormai immediato, ti senti pronto ad affrontare la B, con il Venezia?

“Sì certo, io mi trovo e mi sono trovato molto bene qui quest’anno, poi le cose sono andate anche abbastanza bene, per tutti noi. Poi sappiamo com’è il calcio: in estate si dovrà parlare con la società e vedere qual è il suo progetto. Sicuramente non si potrà restare tutti qui, ma se ne discuterà. Se possibile, certo che vorrei rimanere, io mi trovo molto bene qui”.

Fonte – Trivenetogoal.it

Commenti

commenti

Lascia un commento

Commenta per primo

  Subscribe  
Notifica di