Il Foggia deride il Venezia e alza la coppa

Un Foggia spumeggiante fa di un sol boccone il Venezia, vincitore del campionato nel girone B della lega pro. Partita mai in discussione anche se i padroni di casa all’inizio delle ostilità cercano in tutti i modi di portarsi in vantaggio. Apre lo show del gol Deli, che da fuori area lascia partire un fendente che piega le mani all’estremo difensore lagunare. Satanelli mai domi e dopo appena otto minuti raddoppiano ancora da fuori area, questa volta è Vacca a far partire un diagonale imparabile. I padroni di casa cercano di farsi sotto e vanno in rete con Gejo che e abile a fruttare un calcio dalla bandierina, ma è ancora il Foggia, che ha più benzina nelle gambe, che porta a tre le marcature con Mazzeo allo scadere della prima frazione di gioco. Nella ripresa i padroni di casa accorciano le distanze ancora una volta da calcio d’angolo, questa volta è Domizzi a beffare Guarna (47′). Da questo momento in poi, i satanelli comandati da Stroppa prendono il pallino del gioco e deridono i padroni di casa con delle giocate sublimi e la dimostrazione la quarta marcatura in totale scioltezza con azione da capogiro per i rossoneri che con tre tocchi mettono la palla in rete per il definitivo quattro a due. Allo scadere saltano i nervi ai padroni di casa che terminano le ostilità con un giocatore in meno per l’espulsione di Gejo che a palla lontana colpisce al volto Figliomeni.

Redazione Foggialandia.it

Commenti

commenti

2
Lascia un commento

Please Login to comment
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
paolopaul84fg Recent comment authors
  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
paul84fg
Membro
paul84fg

Signor vincenzo la notte parole sante. Condivido appieno il punto n 5. A tutte le persone ke hanno deriso la funzionalità della mia tv x quanto riguarda l indegno maza.

paolo
Membro
paolo

Ho visto la partita ed è stata fantastica.un foggia sicuro e padrone del gioco il Venezia non ha impensierito minimamente il Foggia. sarebbero stati molti di più i gol se non avessero giocato a caccia all’uomo i veneziani. È bello esultare in tribuna in mezzo ai veneziani
Li abbiamo surclassati in tutto mi sembrava di giocare in casa.
Goduria infinita