SERIE B: ipotesi ripescaggi, in corsa due club di Lega Pro

Ancora una volta la classifica del campionato di Serie B rischia di essere riscritta a meno di un mese dalla conclusione del torneo, con il caso Ternana a tenere banco in questi giorni. La società umbra, dopo la salvezza ottenuta all’ultima giornata, è infatti alle prese con gravi problemi economici ed è alla ricerca di un acquirente che possa permettere l’iscrizione del club al prossimo campionato di Serie B. Se entro il prossimo 30 giugno le Fere non dovessero riuscire a trovare i fondi necessari per l’iscrizione saranno costretti a salutare la cadetteria rendendo inevitabile il ripescaggio di una società. I criteri stabiliti dalla FIGC sono chiari: 50 % in base ai punti realizzati nell’ultimo campionato, 25 % in base all’affluenza media degli spettatori nell’ultima stagione, e un ultimo 25 % in base ai risultati ottenuti dal club dagli anni 30 ad oggi. Secondo questi criteri sarebbero Lecce e Livorno le prime candidate al ripescaggio, sebbene i due club siano ancora in corsa per la promozione diretta in cadetteria tramite gli spareggi playoff di Lega Pro: alle 18,30 i pugliesi saranno in campo contro l’Alessandria, mentre i labronici contro la Reggiana di Menichini. Tra le retrocesse dalla Serie B, un lumicino di speranza ancora acceso per il Trapani, terzo nella graduatoria di merito dietro a Lecce e Livorno, mentre sono estromesse il Pisa, penalizzato nello scorso campionato, e il Vicenza, già ripescato nell’estate 2014.

Fonte – Tuttosalernitana.com

Commenti

commenti

Lascia un commento

Please Login to comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Subscribe  
Notifica di