Foggia, Milinkovic vicino. Sarno, Coletti e Angelo possibili partenti

Primi caldi di stagione e prime “calde” novità in casa Foggia. La triade Di Bari-Colucci-Stroppa sta lavorando sotto traccia per valutare e cercare di portare in Capitanata i rinforzi, soprattutto quelli under, da inserire nella già ben collaudata rosa. Un affare però che sembra essere in dirittura d’arrivo riguarda un over: quel Manuel Milinkovic tanto cercato a gennaio, sfumato poi nelle ultime ore di calciomercato. L’accordo con il Genoa sembra essere praticamente ai dettagli: prestito con diritto di riscatto e controriscatto in favore dei rossoblu. Salvo clamorosi colpi di scena, dovrebbe essere lui il primo vero colpo del mercato rossonero.

Altro nuovo tassello per la rosa di Stroppa è Kyllan Ramé. Il centrocampista francese classe ’97 era in prova da diverse settimane in Capitanata, e ha ben impressionato lo staff rossonero, tanto da convincerlo ad approvarne il tesseramento. Figlio dell’ex bandiera del Bordeaux, Ulrich Ramé, è dotato di un ottimo mancino e può fungere sia da mezzala che da esterno di centrocampo. E’ lui il primo di altri numerosi innesti under che il Foggia dovrà attuare per avere una rosa lunga pronta per affrontare il campionato di Serie B.

Capitolo cessioni. Tutti i rientranti dai rispettivi prestiti sono sul piede di partenza: parliamo di Letizia, Narciso, Quinto, Lodesani e Tito. Tutti tranne uno: Roberto Floriano. Stroppa vuole portarlo in ritiro per valutarlo, per poi decidere se tenerlo in rosa o mandarlo nuovamente altrove. C’è chi invece, nonostante abbia fatto parte della trionfale stagione appena conclusa, rischia di partire: parliamo di Coletti, Sarno e Angelo. Hanno tutti un altro anno di contratto, ma non risulterebbero come tasselli fondamentali nelle gerarchie di Stroppa. Il Foggia, in caso di offerte congrue, potrebbe liberarsene. Da valutare invece la situazione di Gerbo, che vacilla tra il rinnovo di contratto e la possibile cessione. Partiranno in prestito quasi sicuramente Sanchez, Sicurella, Faber, Dinielli, Martino, Tarolli e Pompilio. Resta invece Empereur, a cui Stroppa vuole concedere un’altra chance perché ritenuto tecnicamente valido per la B. Infine, capitolo Vacca: il Foggia non vuole liberarsene, ma la corte di De Zerbi si fa sempre più serrata. Il calciatore ha sempre ammesso di essere fortemente legato al tecnico bresciano, e in caso di lauta offerta dagli spagnoli del Las Palmas, la dirigenza rossonera potrebbe seriamente tentennare e lasciar partire il regista rossonero.

Fonte – Foggia.iamcalcio.it

Commenti

commenti

2
Lascia un commento

Please Login to comment
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
Brianfabio Recent comment authors

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
fabio
Membro

Bene, bene. Nel pacchetto dei partenti manca Agnelli, Chiricò e Maza. Terrei Sarno. Daccordissimo con gli altri, sono contrario ai prestiti che siano con riscatto e controriscatto e cosucce varie. Con l’atalanta si deve fare un ragionamento chiaro: Agazzi a metà strada no, o tutto oppure se lo tengono loro a bergamo a valorizzarlo.. … Il mercato sarà lunghissimo e deve ancora iniziare. hihihihihi

Brian
Membro
Brian

INVESTIMENTI Vincenzo(o anche secondo gli altri tifosi del Foggia) secondo te(voi) ci arriviamo a 10 milioni, ipotizzando: -1mln abbonamenti ( 7000 abbonamenti ? ) -1mln vendite giocatori ( non per forza devono essere pezzi pregiati anzi ho contato vendite tipo narcizo letizia e giocatori cosi che abbiamo in rosa ) -4 mln diritti sky (o 5?) -soldi sponsor ( di solito a quanto si può arrivare a ottenere come denaro dagli sponsor? ) -soldi sannella ( quanto metteranno 3 milioni di tasca loro di più o meno ?) P.s. ti faccio la stessa domanda che ha chiesto poco sopra Amimimmo… Leggi altro »