Chiricò e Martinelli nella Top 11 di Serie B

Tempo di lettura: 2 minuti

Prima vittoria dopo 19 anni di astinenza in Serie B per il Foggia. Empoli che batte il Parma nel big match del turno infrasettimanale. Spezia bene sul Novara al Picco. Cittadella a valanga sul Cesena e Palermo che supera il Perugia al Barbera. Turno di campionato all’insegna dei risultati importanti in Serie B. Sugli scudi fra tutti Di Gennaro, estremo difensore dello Spezia e Kouamé attaccante del Cittadella. I veri protagonisti del quinto turno.

Di Gennaro (Spezia) 8 – Prestazione strepitosa. Parate mostruose su Troest, Charja e Maniero del Novara. Metà vittoria è sua.
Rispoli (Palermo) 6,5 – Non è ancora al massimo della forma ma ha un motore totalmente differente rispetto a Morganella. E su quella fascia il Palermo attacca spesso.
Martinelli (Foggia) 6,5 – Contro il Carpi così così nel primo tempo, ma nella ripresa ha il grande merito di dare il via alla rimonta del Foggia, risolvendo una mischia con l’1-0.
Veseli (Empoli) 6,5 – Contro il Parma non va mai in sofferenza. Gestisce con tranquillità la fase difensiva dei suoi.
Lopez (Spezia) 6,5 – Gara pulita ed essenziale contro il Novara. Più spinta nella prima parte rispetto alla ripresa.
Iori (Cittadella) 7 – Fondamentale per l’equilibrio della squadra di Venturato, si toglie lo sfizio di trasformare il penalty che vale il quarto gol contro il Cesena.
Castagnetti (Empoli) 7 – Lotta in mezzo in campo, gioca e recupera un sacco di palloni. Tenta anche il tiro da lontano in un paio di occasioni con la giusta personalità.
Firenze (Pro Vercelli) 7 – Sblocca la sfida del Piola con un gol da mezzala pura. Bravo sia nell’inserimento che nella conclusione.
Kouame (Cittadella) 7,5 – A tratti incontenibile, sigla una doppietta. L’urlo del Tombolato al momento dell’uscita è la ciliegina sulla torta.
Lippi (Entella) 7,5 – Una rete, un assist, un autogol procurato, grinta e cuore. Una prova più che positiva.
Chiricò (Foggia) 7,5 – Il suo ingresso cambia la partita dei Satanelli. Gli basta un solo minuto per realizzare la rete del vantaggio. Spacca la gara, la cambia radicalmente. Un apporto completamente diverso rispetto da Nicastro.

Fonte – Tuttomercatoweb.com

Lascia un commento

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di