Novara, Moscati: “Convinti delle nostre qualità. Foggia trasferta importante”

Tempo di lettura: 2 minuti

Nuovo volto del Novara 2017/2018 è Marco Moscati, giocatore classe ’92 che nelle prime uscite con la maglia azzurra ha offerto buone prestazioni. In esclusiva ai nostri microfoni Moscati ha concesso qualche battuta:

Come ti stai trovando a Novara?

Mi trovo molto bene merito della squadra e di tutto lo staff perchè mi hanno fatto sentire sin da subito parte del progetto. Novara è una bella città dove si vive bene, poi qui ho trovato una società serie con un centro sportivo pazzesco, diciamo che ci sono tutti gli elementi per poter far bene.

Il Novara ha offerto fin qui risultati altalenanti non sempre per colpe proprie…

A livello di prestazioni bene o male abbiamo sempre reso positivamente, poi nel campionato di Serie B non bisogna concedere nulla agli avversari. Al di là degli episodi tutti possono sbagliare, noi da parte nostra dobbiamo invece migliorare in tante situazioni essere più cinici. Come squadra e concetti di gioco ci siamo, all’inizio come sempre serve tempo per l’affiatamento e per conoscerci, io sono convinto delle nostre qualità

Prossimo avversario il Foggia…

Sarà sicuramente una trasferta importante e di spessore, Foggia è grande piazza con un pubblico caloroso. Sicuramente terranno conto di fare bene, noi dovremo fare altrettanto. Siamo arrabbiati dopo le ultime sconfitte e vogliamo rifarci

Cosa temi del Foggia?

Ha vinto un campionato e ha riconfermato lo zoccolo duro questo sicuramente è un punto a loro favore, si conoscono bene, giocano a memoria e questa è un’ arma importante. Noi rispettiamo tutti però poi dobbiamo essere consapevoli di quanto possiamo dare e affrontarli a viso aperto

Abbiamo visto un Novara adattarsi a diversi moduli, tu dove ti trovi meglio?

Io finora ho ricoperto più ruoli, mi sento più a mio agio giocando mezzala o esterno a centrocampo, poi dove di preciso lo decide il mister, io sono a disposizione. L’importante è giocare, io sono a disposizione del mister e giocherò dove lo riterrà opportuno

Fonte – Tuttob.com

Lascia un commento

1
Lascia un commento

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Micky Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Micky
Membro
Micky

Credo che dire “non concedere niente” implichi catenaccio ad oltranza.
Ma noi dobbiamo stare attenti dietro. Perché ci possiamo fare più del male se concediamo ripartenze in inferiorità numerica dietro.