Foggia, Deli: “Siamo sulla strada giusta, ad Empoli concentrati al massimo”

Tempo di lettura: 1 minuto

Quest’oggi ha parlato in conferenza stampa il centrocampista rossonero Francesco Deli in vista del match esterno contro l’Empoli in programma per domenica alle 15:00. Ecco le sue parole:

“C’è molto rammarico per la partita contro il Novara, abbiamo fatto una grande partita, li abbiamo messi sotto e dispiace non portare a casa i tre punti. Tuttavia stiamo lavorando bene, ogni settimana miglioriamo, c’è il massimo impegno di tutti. La categoria è diversa, venivamo da un campionato stravinto, ci dovevamo un po’ ambientare, me compreso. Continuando così possiamo fare molto bene. In B c’è molta più fisicità, meno spazi, nel mio ruolo ogni volta che prendi palla devi essere decisivo, convinto, perché non ti lasciano grandi possibilità, non puoi sbagliare. Da parte mia c’è tanta voglia di dimostrare che posso fare questa categoria, che sono al passo degli altri, che sto bene fisicamente. Bicchiere mezzo pieno? Sicuramente, abbiamo imposto il nostro gioco con quasi tutti, abbiamo fatto grandi partite, secondo me stiamo sulla strada giusta. Stroppa? Lui sceglie, io so che devo migliorare sotto l’aspetto difensivo, sto lavorando ogni giorno, mi alleno al massimo. Classifica? Abbiamo raccolto meno di quello che meritavamo, secondo me noi possiamo ancora migliorare e fare molti punti in più di quello che abbiamo fatto sin’ora. Empoli? Loro sono un’ottima squadra, davanti sono forti, noi dobbiamo essere concentrati al massimo per sfruttare i loro punti deboli e per imporre il nostro gioco”

Fonte – Tuttocalciopuglia.com

Lascia un commento

1
Lascia un commento

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Attila Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Attila
Membro
Attila

Condivido la formazione “sperimentale” di Micky postata il 3. Mi piace l’idea di vedere insieme Agazzi geometra del centrocampo e capace di verticalizzare, Gerbo di cambiare marcia e saltare l’uomo, Coletti di fare precisi e lunghi cambi di gioco, dare peso da incontrista e proporsi al tiro, Deli in un ruolo piú da mezzala dietro Beretta, con Fedato libero di spaziare sulle fasce. In questa squadra manca Floriano in alternativa a Deli per un perfetto e intrigante 4 3 3.