Cesena-Spezia 1-0: basta il gol di Schiavone

Reading Time: < 1 minute

Castori torna in panchina e vince subito. Esordio anche per Gilardino che però non lascia il segno nei 23 minuti giocati.

Brutto, sporco e cattivo. E già nelle mani di Castori, al nuovo esordio dopo un’assenza di 9 anni dalla panchina bianconera. Già, il Cesena si è imposto contro lo Spezia nell’anticipo dell’ottava giornata di Serie B con il punteggio 1-0. Basta il gol di Schiavone per lasciare l’ultimo posto e salire a quota 7 punti. I liguri invece restano fermi a metà classifica con 10 punti.

LA GARA – Ritmi altissimi fin dall’inizio ma non si registrano grandi occasioni. Così al minuto 32 ci pensa il numero 8 di casa, Schiavone, a battere Bassi con un tiro al volo centrale dagli sviluppi di un corner. Nella ripresa Agliardi si salva in extremis sul colpo di testa Ceccaroni, poi Konè butta al vento la palla del raddoppio centrando i guantoni di Bassi da posizione ravvicinata. Al 72′ Gilardino fa il suo esordio con la maglia dello Spezia. L’attaccante arrivato da pochi giorni lotta lì davanti nei 23 minuti giocati, ma non riesce a incidere sotto porta.

Fonte – Corrieredellosport.it

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments