Foggia-Parma 0-3:le pagelle

pagelle
Reading Time: 2 minutes

Brutta sconfitta tra le mura amiche per il Foggia, i rossoneri praticamente non tirano mai nello specchio della porta. Troppa differenza tecnica ma soprattutto tattica fra le due squadre.

Guarna 5.Ancora tre gol al passivo per lui, tentenna sempre nelle uscite, urge il cambio fra i pali

Loiacono 5.Cerca in tutti i modi di contrastare il suo diretto avversario ma non ci riesce, soffre terribilmente gli attacchi avversari.

Gerbo 4.Una delle partite più brutte per lui, sempre in difficoltà sul suo avversio, questa sera si è notato maggiormente il suo assere adattato al ruolo di terzino

Coletti 4.Fa un partita da leone, vedi Perugia, e due da somaro, perfetto il suo passaggio ad Insigne che insacca senza problemi.

Camporese 6.Forse il migliore in campo, anche se è difficile sceglierne uno. Forse è il giocatore che ha sbagliato di meno. Forse è l’unico giocatore da B, arrivato per miracolo a Foggia.

Vacca 5.Spegne la luce ed il Foggia soffre terribilmente, non gli riesce niente e va in confusione quando viene attaccato dagli avversari.

Deli 4.Assente ingiustificato questa sera, non entra mai nel vivo del gioco. Il grande investimento di Di Bari si sta rivelando sempre più Flop.

Fedele 3.Emblematico il suo “liscio” al pallone nel secondo tempo, va a spasso in campo senza concludere niente

Fedato 4.Il mister gli cambia fascia e lui va maledettamente in sofferenza.

Beretta 4.Viene ancora una volta dirottato sulla fascia quando il suo ruolo naturale è al centro dell’area.

Mazzeo 4.Praticamente un altro giocatore rispetto a quello ammirato a Cesena, non riesce mai ad impensierire la difesa avversaria. Compie degli errori banali. Troppo brutto per essere vero.

Chiricò-Calderini s.v.Entrano nella ripresa ma non incidono sul gioco dei rossoneri. Chiricò come al solito irritante.

Stroppa 3.Questa sera D’Aversa gli da una lezione sulla tattica, con il gol di vantaggio una squdra deve pensare a difendersi e non lasciare il fianco all’avversario, vedi Cesena. Per noi, caro mister, l’unico modo per salvare la panchina è quello di far giocare nel proprio ruolo i giocatori. Sono troppi i rossoneri adattati, praticamente 3/4 della difesa e 2/3 dell’attacco.

 

Redazione foggialandia.it

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Enzo
2 Anni fa

Finalmente leggo delle pagelle reali e non come ogni domenica con qualche voto gonfiato a certi elementi ke non sanno neanche xke si trovano in B

Micky
Micky
2 Anni fa

Allora se la colpa è dei Sannella, ciò non esclude che anche Colucci di Bari e stroppa sono dei mentecatti a dire ‘no tutto ok. Siamo apposto così. Difesa compreso”. Vuol dire che loro stessi sono consapevoli dei loro limiti, che è un miracolo che hanno un posticino nel mondo del calcio a livello di serie B e che un altra società che li paga non la troverebbero mai perché non hanno nulla da apportare come esperienza. Quindi si tengono stretta questa facendo gli “Yes man” perché si meglio non sanno fare. Stroppa mi fa tenerezza ma sentirlo dire “mi… Leggi altro »

Micky
Micky
2 Anni fa
Reply to  Micky

Intendevo dire: “mentendo a voi stessi sino ad ora”???