VERCELLI – Determinazioni della Questura di Vercelli, in occasione della partita Pro Vercelli – Foggia

Reading Time: 2 minutes

Tutte le misure organizzative prese per la partita di calcio tra la Pro Vercelli e il Foggia in programma alle ore 17.30 di domenica 29 ottobre

Al fine di ridurre al minimo i disagi per la cittadinanza, si intende fornire con congruo anticipo un quadro quanto più esaustivo possibile delle misure organizzative adottate in relazione all’incontro in oggetto; pertanto si comunica che, in occasione della partita di calcio valida per il campionato di Serie B tra la Pro Vercelli ed il Foggia in programma alle ore 17.30 di domenica 29 ottobre, a causa del massiccio arrivo di tifosi ospiti, il parcheggio riservato ai tifosi foggiani sarà ampliato ed è stato individuato nelle sotto elencate strade cittadine, in cui vigerà il divieto di sosta sin dalle ore 12 della stessa giornata:

· Via Tripoli (tra Corso De Gregori e via Benadir)

· Via Asmara (sino a Viale Rimembranza)

· Via Agordat (sino a Viale Rimembranza)

· Via Rodi e Via Cusano (tratto compreso tra via Massaua e Via Quagliotti)

Inoltre, per motivi di ordine e sicurezza pubblica, sin dalle ore 15.30 verrà chiuso il Parco Camana. Si rammenta, con l’occasione, la validità dell’ordinanza del Prefetto della Provincia di Vercelli in ordine al divieto di bevande alcoliche per gli esercenti indicati nel provvedimento prefettizio, due ore prima della gara ed un’ora dopo il fischio finale. Già durante la gara con il Cesena, la Polizia di Stato, nell’ambito di servizi mirati al rispetto dell’ordinanza prefettizia di divieto di somministrazione di bevande alcoliche durante gli incontri casalinghi della Pro Vercelli, ha svolto attività di controllo di alcuni esercizi interessati dalla predetta ordinanza. Nell’occasione, la Questura di Vercelli ha contestato la violazione del divieto di somministrazione di bevande alcoliche ad un esercizio commerciale di viale Rimembranza, deferendo all’Autorità Giudiziaria il titolare dell’esercizio per il mancato rispetto dell’ordine impartito dall’autorità (Art. 650 del Codice Penale), trovato a vendere alcolici ad un gruppo di ultras cesenati giunti a Vercelli a partita iniziata e senza biglietto, ed intenzionati, senza successo, ad entrare gratis o a tariffa ridotta nel secondo tempo.

Si ringrazia sin da ora, oltre a tutti gli attori direttamente coinvolti nell’articolato dispositivo di ordine pubblico (Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Locale, Comune di Vercelli e la società Pro Vercelli), la cittadinanza per il paziente sostegno che vorrà fornire in occasione di una partita particolarmente impegnativa sotto il profilo della gestione dell’ordine pubblico e che vedrà un massiccio seguito di tifosi ospiti raggiungere questo capoluogo.

Fonte – Vercellioggi.it

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments