Foggia sconfitto e contestato, americani interessati ad affiancare i Sannella

Tempo di lettura: 1 minuto

La contestazione e la disapprovazione del pubblico, al termine della partita che ha sancito per il Foggia la terza sconfitta interna allo Zaccheria, stavolta giunta per mano di un ottimo Cittadella. Ma anche la prospettiva dell’allargamento della base societaria che potrebbe risultare più che rilevante nell’ottica del rinforzamento già programmato per gennaio. Un fondo di investimento americano è interessato all’acquisizione della metà del pacchetto azionario del Foggia, attualmente detenuto per intero dai fratelli Franco e Fedele Sannella. Del sodalizio americano fa parte Raffaello Follieri, finanziere di chiare origini foggiane. Con suo padre Pasquale, oggi ha assistito proprio in compagnia del Sannella al match perso dai rossoneri. La trattativa sarebbe ben avviata, anche se sul tavolo, allo stato attuale dei fatti, ci sarebbe solo la sottoscrizione di una lettera di intenti.

Nel frattempo, nel dopo partita Stroppa (che non rischia la panchina) ha puntato l’indice contro i limiti caratteriali una volta ancora palesati dalla sua squadra. Contestazione civile e compatta di tutta la tifoseria, una delegazione di sostenitori ha avuto un confronto con la squadra al termine della partita.

Fonte – Gianlucadimarzio.com

 

Lascia un commento

5
Lascia un commento

Please Login to comment
5 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
4 Comment authors
MassimoMickygiovannipaul84fg Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
paul84fg
Membro
paul84fg

Stroppa non rischia…. pura follia

giovanni
Membro

Calderini no no è poi no mister ,il fedato a sinistra e tutta un altra storia e lo abbiamo visto a destro lo stai annullando …….il ragazzo ha una buona tecnica e mette bei cross almeno quello che ho visto io contro entella Novara e Palermo ….Hai ragione sugli infortunati ok ma certe scelte non vanno fatte ….Calderini si scontra con gli avversari non è da B in serie C quando ci abbiamo giocati contro ha senore fatto bene hai ragione ma la B e tutta un altra storia ….E poi ammetti una cavolo di volta che la squadra e… Leggi altro »

Micky
Membro
Micky

Il problema è che il loro presunto risparmio si è rilevata uno sperpero inutile. Paghiamo Sarno rame Figliomeni per zero minuti in campo. Pagati Nicastro cash apporto zero…ecc…ecc… A sto punto si stavano fermi e basta almeno obiettivo risparmio lo raggiungevano davvero. Certo le colpe sono dell’incompetenza di di Bari. E mo a gennaio devi fingere che sei appena salito da c è rifare da zero (quasi). Ma non lo faranno. Sul fondo americano non succede nulla….lettere di intenti portate da Follieri….ecc)….solite barzelletta. Se un investitore vuole una squadra viene a FG e vede con i suoi occhi cosa compra… Leggi altro »

Massimo
Membro
Massimo

E da tanto tempo ormai che non mi inserisco nei discorsi anche se seguo sempre la mia squadra del Foggia. Era chiaro dopo il 5-1 a Pescara ed Avellino che sarebbe stato un campionato di pupù. Falliscano pure tutti questi inetti incompetenti e che si riparta dalla serie D con Follieri Presidente. Basta con questi scempi. Ci pigliano ormai tutti per il culo alla stregua del Benevento. VERGOGNA

Massimo
Membro
Massimo

La nostra dimensione naturale è la serie C. Mi auguro solo di non rivedere mai più in campo gente come fedato beretta e calderini. Sono delle macchiette, delle comparse di film di terza scelta. Non ricordo bidoni simili da quarant anni a sta parte a Foggia. Forse un certo Tappi degli anni 80 o tale Paradiso stessi anni dove si militava in B e scendemmo senza pietà negli inferi della C. Ricordo pure tali Gori e Bruzzone sempre anni 80 che non la buttavano dentro nemmeno sotto minaccia di morte. Bene fedato calderini e beretta sono molto peggio, i peggiori… Leggi altro »