Sadiq ai saluti: Foggia in pole position

Tempo di lettura: 1 minuto

Il matrimonio tra il Torino e Umar Sadiq è giunto ai titoli di coda. Una cosa sembra essere ormai certa: il nigeriano non ha convinto Sinisa Mihajlovic, e a questo punto la cessione nel prossimo mercato di riparazione sembra essere pressoché scontata. Le ultime mancate convocazioni hanno lanciato un messaggio inequivocabile: Sadiq non rientra più nei piani tecnici del Torino. Sulle sue tracce, secondo le indiscrezioni raccolte, ci sarebbe il Foggia di Giovanni Stroppa.

ADDIO VICINO – La squadra pugliese sembra essere in vantaggio su tutte le concorrenti. Nei giorni scorsi infatti, i dirigenti rossoneri avrebbero manifestato il proprio interesse nei confronti del ragazzo. Dopo la deludente esperienza in granata dunque, per il nigeriano potrebbe arrivare l’occasione di provare a rilanciarsi in Serie B. Una buona chance per Sadiq, che avrebbe così la possibilità di dimenticare quanto di negativo fatto alla corte di Mihajlovic. Un’ipotesi che metterebbe d’accordo tutti. In primis il Torino, che non sembra avere alcuna intenzione di puntare oltre su un giocatore che, nonostante la giovane età, ha dimostrato di non essere all’altezza dei compagni di squadra e della categoria.

VIA ROMA – Discorso valido anche per la Roma. Ad oggi infatti, anche nella squadra di Eusebio Di Francesco non sembra esserci spazio per lui. Per i giallorossi dunque, l’ipotesi dell’ennesimo ‘prestito formativo’ potrebbe essere la giusta soluzione. Ecco allora che per Sadiq potrebbero aprirsi le porte della Serie B. Su di lui c’è forte l’interesse del Foggia. La squadra di Stroppa si è mossa con largo anticipo per assicurarsi le prestazioni sportive del giocatore e, se le cose non dovessero cambiare, il nigeriano classe ’96 potrebbe trasferirsi in puglia già nei primissimi giorni di mercato invernale. Né Roma, né Torino dunque: il futuro di Sadiq potrebbe essere in Serie B.

Fonte – Toronews.net

Lascia un commento

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di