Parma, lunedì potrebbe essere il giorno di Vacca. Dezi chiesto dal Foggia

La trattativa sarebbe slegata, il centrocampista campano arriverebbe a titolo definitivo dopo la rescissione del contratto con i rossoneri. Per Corapi manca solo l’ufficialità“.

Il primo acquisto del Parma potrebbe essere Antonio Junior Vacca, centrocampista del Foggia da tempo in rotta con i satanelli ufficialmente perché non vuole rinnovare il contratto in scadenza nel giugno 2018. Faggiano ci ha messo gli occhi sopra da tempo, il Parma, tra gli altri, cerca un centrocampista bravo sia in fase di impostazione che in interdizione. Vacca è uno che il doppio lavoro se lo smazzerebbe alla grande, nel senso che mette la sua generosità a disposizione della squadra abbinandola a una discreta qualità. Dopo qualche riserva del tecnico Roberto D’Aversa legata al forte temperamento del giocatore (a Foggia lo ricordano per delle uscite extra campo molto colorite), Faggiano avrebbe avuto il via libera dell’allenatore per provare l’affondo decisivo.

Come vi avevamo anticipbato (leggi qui), Vacca è la prima scelta a centrocampo e con l’uscita di Ciccio Corapi (che tra lunedì e martedì dovrebbe lasciare Collecchio per accasarsi al Trapani con cui è tutto fatto), potrebbe toccare al centrocampista campano rimpiazzare l’idolo dei tifosi.

L’acquisto di Vacca è slegato dalla trattativa che porterebbe uno tra Scaglia e Dezi (quest’ultimo richiesto dai pugliesi a gran voce) al Foggia, che sta cercando un jolly e un centrocampista. Dezi potrebbe andare in prestito – se accetta – ai rossoneri con Stroppa che ne valorizzerebbe le caratteristiche spiccatamente offensive, offuscate dal gioco di sostanza e quantità che il Parma ha praticato per tutto il girone di andata. Lunedì potrebbe essere il giorno delle firme sul contratto triennale che legherebbe Vacca al Parma, che intanto sta cercando di sfoltire la rosa anche nel reparto avanzato. Manuel Nocciolini sarebbe infatti vicino all’approdo al Livorno e potrebbe giocare l’amichevole contro i crociati già dall’altra parte della barricata

Fonte – Parmatoday.it

Commenti

commenti

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di