Foggia, Scaglia: “Sto crescendo, aspetto il mio turno. Palermo? Restiamo coi piedi per terra”

Questa mattina alla ripresa degli allenamenti in casa Foggia ha parlato il centrocampista Luigi Scaglia. Ecco le sue parole, come riportato da Calciofoggia.it:

“Mi sto integrando bene con la squadra, mi hanno accolto benissimo e mi fanno sentire a casa. Pian piano sto entrando in condizione, manca ancora qualcosa, però poi è sempre il mister a decidere chi mandare in campo. Non giocando da ottobre è ovvio che avessi qualche motivazione in meno e che non mi aspettassi di giocare subito da titolare. Davanti a me ho grandi giocatori che stanno facendo bene, quindi io aspetto il mio turno e spero di mettere in difficoltà in mister nelle sue scelte, anche se c´è un gruppo che sta facendo benissimo e lo sta dimostrando in campo. La mia idea è quella di giocare come mezz´ala ma, come detto, decide il mister e sono a sua disposizione. La vittoria conquistata a Palermo è un´iniezione di fiducia per noi, fa aumentare l´autostima, però dobbiamo restare coi piedi per terra, cercando di raggiungere l´obiettivo senza ulteriori pressioni. Di questo Foggia mi piace l´intensità e il modo di giocare a calcio, era da tanto che non vedevo una squadra giocare così bene. Nonostante questo credo che possiamo ancora migliorare, specialmente evitando sempre più quei piccoli errori che ogni domenica commettiamo. Adesso ci aspetta la gara contro il Carpi, se facciamo risultato nelle prossime due potremmo andare molto spensierati a Novara a giocarcela come sappiamo, quindi sono gare molto importanti e le vittorie sul campo sono un´ottima medicina, sia per noi e sia per dimostrare la nostra vicinanza al patron Sannella.

Il Carpi è la classica squadra di serie B a cui bisogna prestare molta attenzione, sarà una gara difficile perchè ci sono giocatori di spessore come ad esempio Melchiorri e Di Chiara, noi dobbiamo provare a giocare come sappiamo. La serie B è difficile e dura, le squadre che stanno dietro vincono e quelle che stanno davanti rallentano, quindi è un campionato strano. Per questo dobbiamo pensare solo alle nostre prestazioni e dare sempre il massimo”.

Fonte – Tuttocalciopuglia.com

Commenti

commenti

1
Lascia un commento

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Micky Recent comment authors

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Micky
Membro
Micky

Io invece dopo il rigore ho detto “stanno giocando bene e non meritavano di andare sotto. Ma sarà impossibile recuperare contro il Palermo”! :-))