Serie B, domani giornata cruciale per i diritti televisivi del prossimo triennio

Tempo di lettura: < 1 minuto

Assegnati i diritti televisivi della serie A, adesso l’attenzione si sposta sulla serie cadetta. Il campionato di B è stato esclusiva di Sky negli ultimi tre anni ed è costato all’azienda di Murdoch poco più di 17 milioni di euro all’anno. Scaduto l’accordo bisognerà sedersi nuovamente a tavolino con la Lega, intenzionata ad alzare la posta in palio alla luce degli incassi degli altri tornei europei. La Liga Adelante, la serie B spagnola, incassa qualcosa come 150 milioni di euro annui mentre la seconda divisione inglese si vede recapitare un assegno di 140 milioni di euro per i soli diritti televisivi. Cifre importanti ma inferiori a quanto incassa la seconda divisione tedesca, valutata 185 milioni di euro. Su queste basi verterà l’incontro in programma domani mattina, quando i vertici della serie B incontreranno i quattro broadcaster interessati ad acquisire i diritti televisivi del torneo cadetto per il triennio 2018-2021. In Lega sfileranno i rappresentati di Sky, Rti-Mediaset, Perform e MediaPro che formuleranno le loro proposte e, in seguito, si deciderà quando assegnare i diritti.

Fonte – Anteprima24.it

Lascia un commento

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di