Cresce la speranza in casa Entella. Ternana e Pro Vercelli alla finestra

Reading Time: < 1 minute

Non è solo la Serie C che ancora deve cercare di capire quali squadre, fra quelle già aventi diritto, si presenterà ai nastri di partenza della stagione 2018/2019. Lo stesso discorso vale anche in B dove le delicate situazioni di Bari, Foggia – per cui la Procura Federale ha chisto la retrocessione in Serie C – e Cesena aprono le porte ad eventuali ripescaggi e riammissioni.

Chi può sperare nella riammissione è la Virtus Entella del presidente Antonio Gozzi che dopo la sconfitta nel playout contro l’Ascoli potrebbe ritrovare la cadetteria qualora venissero accettate dal Tribunale Federale Nazionale le richieste della Procura.

Discorso diverso, invece, per Ternana e Pro Vercelli che invece potrebbero essere ripescate qualora Bari o Cesena fossero costrette a salutare la B. Gli umbri, secondo i coefficienti di ripescaggio, sono la prima squadra che verrà ripescata seguita dai piemontesi.

Niente da fare, infine, per l’altra retrocessa in C della stagione appena conclusa: il Novara. Stando al regolamento attuale, infatti, il club azzurro non potrebbe presentare domanda di riammissione in quanto penalizzato di due punti nella stagione 2015/2016 per inadempienze nel campionato precedente.

Fonte – Tuttomercatoweb.com

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Comment
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
ValenciaFG
ValenciaFG
2 Anni fa

Luridi, sporchi, vili e ridicoli avvoltoi…. Noi siamo gente a cui mai nessuno nella storia ci ha regalato NULLA! Siamo sempre stati ai margini. Il regno Svevo con Federico II l’unico che ha veramente amato foggia e i Foggiani (foggia la sua città amata) da lì in poi solo disgrazie… Catalani, Borboni, Napoletani, Baresi… tutti speculando contro di noi e noi MAI abbiamo avuto nessuno degno di nota che abbia portato il nostro nome un po’ più in alto… Si tutto vero, ma è anche vero che siamo gente di sacrificio che ci facciamo da soli, che esportiamo talenti in… Leggi altro »