Pro Vercelli, Secondo punge le pugliesi: “Hanno falsato il campionato”

Reading Time: < 1 minute

Il patron della Pro Vercelli Massimo Secondo si scaglia per l’ennesima volta contro le pugliesi, colpevoli – a suo parere- di aver falsato lo scorso campionato insieme al Cesena. Durissime le parole rilasciate ieri sera a Sportitalia dal numero uno del club piemontese, retrocesso in C al termine della stagione regolare:”Il Bari è già fallito negli anni scorsi, ora rischia di nuovo. Siamo sempre alle stesse situazioni, insieme al Foggia e al Cesena hanno falsato lo scorso campionato. È chiaro che se qualcuno tiene i conti a posto e qualcuno no il campionato è falsato. Ho letto il dispositivo del Foggia dove si legge che ci sono stipendi in nero su più campionati, in questa stagione noi abbiamo lasciato sei punti con loro. E poi c’è questo rinvio al prossimo anno con una squadra a -15, speriamo per loro che si salvino, ma potenzialmente c’è una squadra già retrocessa”.

“Se vogliamo parlare di aspetti formali chiamiamo gli avvocati e discutiamo. Se parliamo di sostanza credo ci siano pochi dubbi. Sono retrocesse Pro Vercelli, Novara, Entella, Ternana: società corrette, abituate a pagare tutti”.

Fonte – Tuttocalciopuglia.com

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
maurizio67
maurizio67
2 Anni fa

Accolto il ricorso sulla mutualità…..Grande notizia!!!!
Alla faccia di chi vuole il nostro male.
Ora sotto con lo squadrone perché vogliamo vincere sul campo.

Ludovico
Ludovico
2 Anni fa

Dai che tutto lentamente si ricompone… Ora attendiamo fiduciosi la sentenza d’appello con la fondata speranza di una consistente riduzione. Avevo detto che saremmo stati grandi protagonisti e lo confermo. Il primo top player è arrivato, dalla serie A, e si chiama Bizzarri. Difenderà lui i nostri pali e sarà un grandissimo portiere. Professionista di inarrivabile serietà . Aspettiamo a braccia aperte anche Dainelli, altro grandissimo top player, che darà spessore ad un reparto già carico a pallettoni e pronto a dare battaglia a tutte le punte avversarie. Poi subito Firenze e Mammarella, giocatori strategici nelle dinamiche grassadoniane. Mammarella in… Leggi altro »