Altro stop per il Foggia di Grassadonia: 1-2 Palermo allo Zaccheria

Reading Time: < 1 minute

La lezione subita a Crotone prima della sosta per le Nazionali non sembra esser servita al Foggia di Gianluca Grassadonia. I rossoneri, infatti, dopo un buon primo tempo, in cui erano passati in vantaggio con l’ennesima “perla” di Oliver Kragl, giocano un secondo tempo decisamente negativo. Nei primi 18 minuti della seconda frazione, infatti, subiscono prima il pari di Salvi, che, su situazione di calcio da fermo, approfitta di un errore in marcatura e anticipa l’uscita di Bizzarri e, poco dopo, è Trajkovski a ribaltare il risultato con un tiro preciso dal limite dell’area.

“DOBBIAMO CONTINUARE A LAVORARE E RIALZARCI SUBITO”- Questi i concetti principali sostenuti dal tecnico rossonero nel post gara. Ad oggi quanto detto dal tecnico campano sembra davvero l’unica strada percorribile, in quanto il problema della sua squadra è, oltre ad una condizione fisica assolutamente da migliorare, una fase difensiva decisamente deficitaria (8 gol subiti in 3 partite). Tutto ciò non potrà che migliorare con il “lavoro”, appunto, ma il Foggia considerando il -5 in classifica non ha molto tempo per “ingranare”. Sabato pomeriggio, infatti, la squadra rossonera affronterà il Pescara e sarà un altro test certamente complicato in cui però è lecito aspettarsi una reazione importante specie da alcuni giocatori come Mazzeo o Tonucci, apparsi piuttosto sottotono nel match di ieri.

RIENTRO IMPORTANTE- Col Pescara farà il suo esordio ufficiale Cristian Galano che è stato sicuramente uno degli acquisti più importanti della sessione di mercato estiva e che rientra dopo la squalifica di 3 giornata. Il 27enne, nativo di Foggia, potrà certamente essere utile a mister Grassadonia, in quanto il suo “bagaglio tecnico” è rilevante e i tifosi foggiani sperano possa aumentare, con la sua presenza, la qualità nel reparto offensivo.

Alessandro Affatato

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
cev
cev
1 Anno fa

Chi ieri era allo stadio ha visto un Palermo superiore in tutto al Foggia! Una corazzata con un centrocampo di grande livello…altro che Crotone! Tutti avremmo voluto i 3 punti…ma l’avversario era un signor avversario ottimamente messo in campo con un pressing spaventoso a tutto campo. Decisamente meglio di noi… w la sportività! Migliore del Foggia…Martinelli! Questa la partita di ieri…con Rizzo, Busellato & C. forse altra partita. Troppo presto per buttare tutto nella spazzatura…altre le partite in cui se obbligato a vincere non certo con questo signor Palermo!!! Ci salveremo, abbiate fede!!!

RobyFoggia
RobyFoggia
1 Anno fa

Il Palermo è il Palermo….magari non siamo stati fortunati nel calendario specie in questa fase iniziale dove mancano praticamente tutti i i migliori! Però anche io non disprezzerei Grassadonia è troppo presto per giudicarlo….le squadre che partono forte all’inizio del campionato sono inesorabilmente destinate a crollare nel girone di ritorno. Non vedo nessun altro allenatore in grado di tenere questa squadra ad alti livelli ora come ora. Per me solo De Zerbi aveva un grande schema di gioco. Non a caso è in serie A. Stroppa e Zeman sono in B.E qui mi fermo.

cev
cev
1 Anno fa

Ragà tutti su Dazn…Crotone spettacolo: gioco, fraseggi, tutto di prima! Vutt vutt Giuvannin Tavernello a go go!!! Torna Foggia ti ama!!!