Governo, i ripescaggi soltanto al Tar

Tempo di lettura: 1 minuto

Il Cdm vara un decreto legge che permette «al Coni di avvalersi del patrocinio dell’Avvocatura dello Stato e riserva alla competenza del Tar del Lazio le controversie» su provvedimenti di ammissione ed esclusione da competizioni professionistiche società o sportive, «escludendo la competenza degli organi di giustizia sportiva con l’eccezione di determinati casi in grado di garantire statuizioni definitive entro 30 giorni». Il provvedimento si applica a procedimenti in corso e dunque può avere impatto sulla serie B.

Fonte – Ilmessaggero.it

Facebook Comments

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di