Troppo Spezia per il Livorno: al Picchi i liguri vincono 3-1. Poker Brescia con tripletta di Donnarumma

Tempo di lettura: 2 minuti

I liguri passeggiano sul campo del Livorno, ancora a secco di vittorie: Lucarelli espulso per proteste nel primo tempo. Corini torna a vincere: poker al Padova in rimonta con tripletta di uno scatenato Alfredo Donnarumma, nuovo capocannoniere della Serie B

I RISULTATI DEL SABATO DI B

BRESCIA PADOVA 4-1
16′ Cappelletti (P), 61′ Tremolada (B), 71′ , 84′ su rig. e 89′ Donnarumma (B)

Brescia (4-3-1-2): Alfonso; Sabelli, Romagnoli, Gastaldello (43′ Cistana), Curcio; Ndoj, Tonali, Martinelli (45′ Tremolada); Bisoli; Torregrossa, Donnarumma (89′ Morosini). All. Corini

Padova (4-3-3): Merelli; Cappelletti, Ceccaroni, Trevisan (65′ Salviato), Mazzocco; Broh, Ravanelli, Pulzetti (73′ Minesso); Clemenza, Bonazzoli (58′ Cisco), Capello. All. Bisoli

Ammonito: Sabelli (B), Romagnoli (B)

La sfida tra i Bisoli, l’attaccante del Brescia Dimitri e suo papà, l’allenatore del Padova Pierpaolo, la vince il primo. E pazienza se non ha segnato. Il re del gol del pomeriggio è Alfredo Donnarumma, autore di una tripletta da urlo nel secondo tempo e nuovo capocannoniere della Serie B con sette gol. Al Rigamonti finisce 4-1 per la squadra di Corini, che sale a 10 punti e si allontana dai bassifondi della classifica. Eppure i veneti passano in vantaggio al 16′ con un’acrobazia di Cappelletti. Nella ripresa i padroni di casa cambiano marcia. Tremolada, entrato da 15 minuti, pareggia i conti su invito dalla destra di Sabelli. Poi sale in cattedra Donnarumma: segna di testa su angolo, trasforma il rigore procuratosi da Tonali e pochi minuti dopo batte per la terza volta Merelli su un assist meraviglioso di Tremolada.

LIVORNO-SPEZIA 1-3
5′ Crimi (S), 10′ Okereke (S), 19′ Giannetti (L), 25′ Bartolomei (S)

Livorno (3-5-2): Mazzoni; Gonnelli, Di Gennaro, Bogdan; Iapichino (60′ Raicevic), Diamanti, Agazzi (65′ Soumaoro), Valiani, Porcino; Murilo, Giannetti (80′ Kozak). All. Lucarelli

Spezia (4-3-3): Lamanna; Vignali, Terzi, Giani, Augello; Bartolomei, Ricci, Crimi; Gyasi (87′ Gudjohnsen), Okereke (52′ Maggiore), Bidaoui (74′ Mora). All. Marino

Ammoniti: Crimi (S), Diamanti (L), Gyasi (S), Bartolomei (S), Giani (S), Agazzi (L)

Espulsi: Lucarelli (All. Livorno) e Mendes (L)

Lo Spezia di Marino passa 3-1 al Picchi contro il Livorno di Cristiano Lucarelli. Succede tutto nel primo tempo: i liguri la sbloccano dopo 5′ con Crimi e al 10′ raddoppiano con il colpo di testa di Okereke. Gli amaranto accorciano al 19′ con Giannetti, ma 6′ più tardi lo Spezia segna ancora con Bartolomei. Furibondo Lucarelli, che nella stessa azione chiede un duplica fallo: prima su Diamanti e poi su Valiani. L’arbitro non la pensa così e mostra il rosso al nervosissimo tecnico, costretto a seguire gran parte della partita dalla tribuna. Nella ripresa il Livorno prova a riaprirla senza esito. Diamanti e compagni restano ultimi a 2 punti, ancora senza vittorie dopo sei giornate.

Fonte – Sport.sky.it

Facebook Comments

2
Lascia un commento

Please Login to comment
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
cevMicky Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Micky
Membro
Micky

Amici, guardate la classifica, per trovarne un altra squadra che ne abbia vinto 4 bisogna scorrere fino in cima. Sono solo lo Spezia e le prime in classifica Verona e Pescara

cev
Membro
cev

Grande Giovannino Tavernello 7 punti in 7 gare (14 punti persi)! Troppa fortuna a Foggia!!! A breve l’esonero!!! Godo, ingrato piccolo uomo!!! Chapeau e buona notte a te e Brescia!!!