Foggia-Lecce tornano a sfidarsi in B dopo oltre 20 anni. Fares e Sticchi Damiani: “Sarà una festa del calcio”

Tempo di lettura: 1 minuto

Foggia-Lecce tornano a sfidarsi in B dopo oltre 20 anni. Fares e Sticchi Damiani: “Sarà una festa del calcio”

In una nota congiunta i presidenti dei due sodalizi si preparano al derby pugliese di sabato pomeriggio: “I nostri tifosi non hanno bisogno di appelli, onoreranno questa gara nel rispetto assoluto degli avversari”.

Sabato 27 ottobre torna un derby storico per la Puglia calcistica: torna Foggia-Lecce. A distanza di 22 anni si ripete questa importante sfida in un alveo più consono alla storia ed al blasone di entrambe le squadre: il torneo di Serie B.

I tifosi di Foggia e Lecce, tra le tifoserie più calde e numerose del campionato cadetto, aspettano il derby con l’entusiasmo con cui si attendono i grandi eventi. Il tifo, le coreografie, i cori rossoneri e giallorossi saranno uno spettacolo nello spettacolo.

I Presidenti di Foggia e Lecce, Lucio Fares e Saverio Sticchi Damiani sono convinti: “Sarà una grande festa, in ossequio alla bellezza di Foggia e Lecce, alla passione della tifoseria rossonera e di quella giallorossa, al blasone ed alla tradizione di 2 squadre grandi protagoniste del calcio italiano. Siamo sicuri – è il commento convinto di entrambi i Presidenti – che sarà una festa del calcio. In campo e sugli spalti, ognuno cercherà di far vincere la propria squadra, con tenacia, carattere ma, soprattutto con la correttezza ed il rispetto che da sempre hanno caratterizzato il Foggia ed il Lecce. I nostri tifosi – concludono Fares e Sticchi Damiani – non hanno bisogno di appelli, siamo sicuri, come già successo in passato, che onoreranno questa gara nel rispetto assoluto degli avversari. Vinca il migliore”.

Fonte – Foggiatoday.it

Lascia un commento

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di