Cosenza Lecce 2-3: a Braglia non basta Tutino, decide un gol di Falco nel finale

Tempo di lettura: 1 minuto

Finale scoppiettante al San Vito-Marulla: Tutino si scatena nella ripresa con una doppietta e pareggia il doppio vantaggio dei giallorossi. Ma a 7′ dalla fine ci pensa Falco a regalare i tre punti a Liverani

COSENZA-LECCE 2-3 8′ Venuti (L) 13′ Palombi (L), 68′ e 81′ Tutino (C), 83′ Falco (L)

Il tabellino
Cosenza (4-3-1-2): Saracco; Corsi, Legittimo, Dermaku, D’Orazio (46′ Baez); Bruccini, Mungo, Pascali; Garritano (72′ Baclet); Tutino, Di Piazza (46′ Maniero). Allenatore: Piero Braglia

Lecce (4-3-1-2): Vigorito; Venuti, Marino, Lucioni, Fiamozzi; Tabanelli, Petriccione (64′ Armellino), Arrigoni; Mancosu (72′ Cosenza); Palombi, La Mantia (52′ Falco). Allenatore: Fabio Liverani

Ammoniti: Arrigoni (L), Mancosu (L), Pascali (C), Dermaku (C)

Il Lecce torna al successo al termine di una partita pazza e spettacolare. Al San Vito-Marulla finisce 3-2 per la squadra di Liverani, che sembrava averla chiusa già dopo 15′ con l’uno-due Venuti-Palombi. Dopo una prima mezz’ora da incubo, la squadra di Braglia si sveglia. A inizio ripresa gli ingressi in campo di Baez e Maniero cambiano la partita: dal piede del talento uruguayano arrivano due assist per Tutino, che segna una doppietta tra il 69′ e l’81’ (in mezzo anche un palo clamoroso di Maniero). Due minuti dopo il pari dei calabresi Falco sfodera un tiro dal limite beffardo, che regala ai pugliesi una vittoria al cardiopalma, la quinta della stagione.

Fonte – Sport.sky.it

Lascia un commento

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di