Padalino vuole il Foggia, ma deve ‘mollare’ il Lecce: ecco perchè

lecce
Reading Time: < 1 minute

Si parla di un possibile ritorno a Foggia per Pasquale Padalino e per il suo staff tecnico. La domanda che in molti si pongono è la seguente: ma Padalino è ancora a libro paga dell’US Lecce? La risposta è “ni“. Per cercare di essere più precisi siamo andati a recuperare le dichiarazioni rilasciate, proprio a Pianetalecce.it, da Saverio Sticchi Damiani, subito dopo la vittoria del campionato.

Stuzzicato su quest’argomento ci disse senza mezzi termini che nonostante il contratto del tecnico prevedesse il prolungamento in caso di B, non lo riteneva più valido perchè neanche per un minuto lo stesso Padalino aveva messo piede sulla panchina del Lecce. Ricordiamo infatti che nella scorsa stagione prima Rizzo e poi Liverani guidarono la squadra.

Ora, essendo Sticchi Damiani un avvocato di caratura nazionale, specializzato proprio in questa disciplina, riteniamo improbabile che abbia detto ai nostri microfoni un qualcosa sulla quale non avesse già le idee molto chiare.

Quindi anche se Padalino ritiene di essere ancora un tesserato del Lecce, l’U.S. Lecce è convinta del contrario e non lo sta pagando. In soldoni, se il Foggia volesse, potrebbe ingaggiare Padalino, il quale accettando rinuncerebbe ad una eventuale “querelle” legale nei confronti del sodalizio giallorosso.

Fonte – Pianetalecce.it

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Gianmichele
Gianmichele
1 Anno fa

Non ci si capisce piu’ un c. . . .

Micky
Micky
1 Anno fa

Non viene padalino credo
Domani si vince con PAvone in panchina

Micky
Micky
1 Anno fa

KEEP KALM e ripartiamo dalle parole di Fares “Noi siamo uniti e compatti e siamo convinti di superare tutti gli ostacoli. Chiediamo alla città di capire il momento difficile e si stringa intorno ai ragazzi. Questa società ha dimostrato ampiamente di fare scelte il più delle volte positive e vincenti”
Stringiamoci tutti attorno al FOGGIA