Giudice Sportivo: Nessuna squalifica per i rossoneri

arbitro
Tempo di lettura: 1 minuto

Il Giudice Sportivo avv. Emilio Battaglia, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Carlo Moretti, nel corso della riunione del 28 dicembre 2018, ha reso note le proprie decisioni dopo il diciassettesimo turno di Serie B.

SQUALIFICATI – Stop di un turno a Golemic (Crotone), Pasciuti (Carpi) e Schenetti (Cittadella) per “comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidati (Quinta sanzione)”. Una giornata di squalifica (oltre ad una ammenda di 3000 €) anche ad Eugenio Corini, allenatore del Brescia, “per avere, al 44° del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale; all’atto dell’allontanamento, entrava sul terreno di giuoco e assumeva un atteggiamento intimidatorio nei confronti del Direttore di gara; recidivo”.

AMMENDE – Multata di 7000€ la Salernitana per “avere suoi sostenitori, al 1° del primo tempo, lanciato un petardo nel recinto di giuoco; e per avere inoltre, al termine della gara, lanciato nel settore occupato dai sostenitori avversari un petardo, un bengala ed un fumogeno”. 5000 € di ammenda al Pescara “per avere suoi sostenitori, al 15° del primo tempo, intonato un coro insultante di matrice territoriale nei confronti della tifoseria avversaria”. Per il Cosenza multa di 3000€ “per avere suoi sostenitori, al 1° del primo tempo acceso due fumogeni e tre petardi nel proprio settore”.

Fonte – Corrieredellosport.it

Lascia un commento

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di