Agnelli: “Dobbiamo essere consapevoli dei nostri mezzi”

Reading Time: < 1 minute

Felice per i tre punti conquistati, il capitano dei satanelli rilascia queste dichiarazioni ai microfoni di Dazn:

“Vittoria fondamentale che dedichiamo ai tifosi. Siamo tutti in discussione ed è giusto che la società faccia le proprie valutazioni. Mi auguro che questo gruppo rimanga così com’è. Coeso e con valori importanti. Queste finestre di mercato destabilizzano un pò ma dobbiamo stare lontani dalle chiacchiere. Tutti abbiamo contribuito a conquistare i tre punti. Il Foggia è una squadra che ti entra nel cuore e per essere un giocatore di questa squadra devi avere determinate caratteristiche. Domenica c’è Stroppa e dopo la scoppola dell’andata spero di vendicarmi. Oggi abbiamo dato un segnale. Certe cose sono nelle nostre corde. Un pizzico di serenità in più ci permetterà di toglierci grandi soddisfazioni. Il Foggia si deve salvare in ogni modo.”

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

6 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Micky
Micky
1 Anno fa

Sembrava quasi una partita di serie D. Cmq l’importante era vincere. Grazie Noppert (anche se non impeccabile) e complimenti a iemmello per he non era facile giocare per lui con il mercato aperto e le voci che si rincorrono.
Padalino sta facendo onestamente il suo.
Mazzeo, mi permetto di dissentire, credo sia di una intelligenza straordinaria. Sicuramente il migliore come movimenti da attaccante senza palla al piede

foggianopiacentino
foggianopiacentino
1 Anno fa

Mamma mia sembre a parlare male,abbiamo vinto bo muti,anche la Juve a vinto con il Milan,ma meritava il Milan,statv ziiiiiitttttttttttttt e che cazzzzzzzzz

SPADAOTTO86
SPADAOTTO86
1 Anno fa

Bisogna ammettere che il campo era penoso e si faticava a giocare palla a terra… Ci serve un portiere e un altro centrale in difesa!!

maurizio67
maurizio67
1 Anno fa

Abbiamo chiesto la vittoria e la vittoria ci hanno dato, bene così.
Quando saremo in posizione di classifica più tranquilla potremo pretendere anche il bel gioco.
Oggi si doveva lottare con la sciabola e non col fioretto.
Sono soddisfatto e felice.

maurizio67
maurizio67
1 Anno fa

Con che coraggio si critica Agnelli oggi?
Sul finale ha rincorso un avversario per 70 metri, gli ha tolto la palla ed è ripartito.
Solo questo gesto vale la stima perenne.
Bravi TUTTI!!!

Dome 12
Dome 12
1 Anno fa

Partita nn bella , 3 punti bellissimi . Zafo