Bizzarri al Perugia e Leali al Foggia: è fatta

Tempo di lettura: 1 minuto

Chiusa l’operazione per lo scambio di portieri fra i due club. In giornata il nero su bianco e l’esperto estremo difensore argentino è pronto per la nuova avventura.

Tutto fatto per lo scambio di portieri sull’asse Perugia-Foggia. È il giorno delle firme dell’accordo fra i due club. In rossonero va Nicola Leali, in biancorosso arriva Albano Bizzarri, portiere argentino di 41 anni con un lungo passato in Serie A tra Catania, Lazio, Chievo e Udinese.

L’operazione è sulla base di uno scambio di prestiti con diritto di riscatto. Leali a Foggia troverà il minutaggio che cercava, Bizzarri viene ad aggiungere esperienza alle sedute di allenamento dei grifoni Gabriel e Perilli. La formalizzazione dell’operazione è attesa in queste ore, poi l’ufficialità.

Fonte – Calciogrifo.it

Lascia un commento

5
Lascia un commento

Please Login to comment
5 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
5 Comment authors
Dome 12maurizio67MickyGianmicheleValenciaFG Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
ValenciaFG
Membro
ValenciaFG

Speriamo su questo portiere, l’eta è giusta! Il dubbio mi rimare sul fatto che il Perugia lo abbia voluto sostituire, già l’anno scorso gioco solo la metà delle partite.

Gianmichele
Membro
Gianmichele

Piove … piove … piove …
Campo pesante ….

Micky
Membro
Micky

Quanto al mercato dico che arriva ancora il centrale e poi stop. Quel che bisogna notare è che domani X LA PRIMA VOLTA NELLA NS STAGIONE siamo matematicamente certi di una cosa: se vinciamo lasciamo la zona play out. Nsi prima nella stagione avevamo avuto questa occasione E ce l’abbiamo in casa e per destino della sorte contro il nostro amato/odiato Stroppa. Credo che giocheremo con la intelligenza e la cattiveria giusta per sfruttare questa occasione. Nonostante tutto questo spero anche che _come dice Mr Padalino, non avremo la testa pesante ma saremo leggeri senza farci venire tremarella. Perché se… Leggi altro »

maurizio67
Membro
maurizio67

Roberto Lubrano, ho sentito le parole di Stroppa.
Ha esaltato la carica dei tifosi e dello Zaccheria, non mi è sembrato strafottente.
Non cadiamo nello stesso tranello che ci ha teso quel furbacchione di Gattuso, che concentrò tutta la tensione su se stesso facendoci giocare pochissimo a calcio.
Domani il Foggia deve concentrarsi sulla porta avversaria e sfondare la rete con cattiveria agonistica.
Da parte mia un applauso a Stroppa e poi tifo sfrenato per i nostri ragazzi!!!
Forza Foggia

Dome 12
Membro
Dome 12

Di Stroppa nn ce ne può fregar di meno. il peggior nemico domani x noi e il maltempo , Speriamo ke smetta di piovere.