Rambaudi: “Paga la posizione sbagliata in campo. Ma con il tridente si rilancerà”

Tempo di lettura: 1 minuto

Quanto è importante Galano, nella valutazione d’un componente come lei del famoso tridente di Zeman, per il Foggia che deve risalire in classifica?

«Tantissimo per le qualità del calciatore. Per me è da sempre il Robben della Puglia e, in Serie, B può fare davvero la differenza. Deve ritrovare certezze e fa bene
Padalino a sostenerlo. Il suo apporto sarà fondamentale nella conquista della salvezza, vedrete».

La crisi del fantasista è una questione di posizione in campo?

«Il problema è soprattutto quello. Galano ha avuto delle difficoltà derivate da una collocazione sbagliata in campo. Il ritorno al tridente, l’ha riportato nel suo ruolo naturale dove ha fatto grandi cose sia con il Bari, ma anche a Vicenza. Per me è uno degli esterni più forti della B, ha tanta qualità e colpi per esaltare anche i compagni di reparto».

Cosa è mancato finora?

«Sicuramente serviva un po’ di umiltà in più per affrontare un campionato così duro con quella penalizzazione in classifica. La squadra può sicuramente risollevarsi. Avere in rosa gente come Galano e Iemmello è un valore aggiunto. Padalino deve fare di tutto per rilanciarli».

Fonte – Gazzetta.it

Lascia un commento

2
Lascia un commento

Please Login to comment
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
MickyDome 12 Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Dome 12
Membro
Dome 12

Galano deve solo trovare un po di tranquillità , in campo vorrebbe spaccare tutto e questo lo porta a sbagliare. se facesse il compito con tranquillità,nn ce ne x nessuno.Forza Ragazzo il Foggia ha bisogno di te.

Micky
Membro
Micky

Anche Rambaudi come allenatore è tutto da dimostrare.. Quindi resta solo un parere, di una persona cui siamo certamente affezionatissimi, ma che non è vangelo. Su GrassaD è tutto vero, io lo avrei esonerato sin dalla amichevole contro il Trento in pieno agosto. Si padalino e sul gioco invece credo che al punto in cui siamo, un allenatore faccia bene a chiedere di fare quello he abbiamo fatto a Palermo. Cioè attenzioni difensive, aggredire e lotta per non perdere ed anzi rubare palloni a centrocampo, provare ripartenze veloci con gli uomini che nn si son fatti marcare e non sono… Leggi altro »