Lecce-Foggia 1-0:finale

Tempo di lettura: 1 minuto

Il Foggia esce meritatamente sconfitto dal Via Del Mare di Lecce, squadra in evidente stato confusionale che durante i novanta minuti non è mai riuscita a tirare verso lo specchio della porta avversaria. Il primo tempo vede il Lecce con il pallino del gioco ed un Foggia tutto arroccato in difesa, tanto che risulteranno nulle le occasioni da rete nella prima frazione di gioco. Nella ripresa i padroni di casa partono con il piede giusto e vanno in gol con il solito La Mantia che di testa deposita la palla in rete. A questo punto tutti si aspettavano una reazione dei satanelli, che in realtà non è mai avvenuta. Zero conclusioni nello specchio della porta di Vigorito e i giallorossi che portano a casa i tre punti senza affanno.

 

Redazione Foggialandia.it

Lascia un commento

3
Lascia un commento

Please Login to comment
3 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
3 Comment authors
AttiladoctormfDome 12 Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Dome 12
Membro
Dome 12

11 PAGLIACCI SCANDALOSI….
VERGOGNATEVI.

doctormf
Membro
doctormf

Mi associo a tutti nel merito di sostenere la squadra, ma è indubbio, oltre che ripetitivo, che padalino e agnelli stanno affossando il Foggia. Anche io ritengo, e lo dicono i dati, che grassadonia ha fatto meglio. La delusione e la sofferenza sono i inquantificabili. Via pada e agnelli, per favore.

Attila
Membro
Attila

La colpa é della societá. Hanno mandato via fior di allenatori come De Zerbi e Stroppa che facevano giocare benissimo la squadra. Vedendo lo scempio del non gioco di Padalino (potrebbe schierarli ormai tutti sulla linea di porta) anche Grassadonia ne esce rivalutato. Pensavano di giocarsi la fiche buona al casinò. Ma ci vogliono i soldi veri per una tranquilla serie B. Lo spogliatoio sembra ormai a pezzi e tutte le questioni societarie hanno lasciato il segno. Giocatori come Iemmello Galano e Mazzeo diventati dei fantasmi. Giocare per portare a casa un punticino rubacchiato e non essere capaci di provare… Leggi altro »