Risultati Serie B, poker Palermo al Carpi e Brescia a -1. Venezia-Cremonese 1-1

Reading Time: 2 minutes

La squadra di Stellone torna a vincere: Carpi piegato 4-1 con doppietta di Nestorovski e reti di Falletti e Puscas: ora il primo posto è a un passo. La sfida salvezza del Penzo finisce 1-1. Contro la Cremonese arriva un altro pareggio per Serse Cosmi sulla panchina dei lagunari

PALERMO-CARPI 4-1

11′ Falletti (P), 15′ e 87′ Nestorovski (P), 46′ Mustacchio (C), 85′ Puscas (P)

Palermo (4-4-2): Brignoli; Rispoli, Rajkovic, Bellusci, Aleesami; Trajkovski, Murawski (58′ Haas), Jajalo, Falletti (42′ Fiordilino); Nestorovski (88′ Moreo), Puscas. All. Stellone

Carpi (4-4-1-1): Piscitelli; Poli, Kresic, Rolando, Sabbione; Pasciuti, Di Noia, Jelenic, Piscitella (72′ Vitale); Arrighini (57′ Vano); Mustacchio (85′ Mastura). All. Castori

Espulsi: Kresic e Pasciuti (C)

Il Palermo torna in scia del Brescia. La squadra di Stellone batte 4-1 il Carpi e mette nel mirino la capolista, a riposo in questo 29° turno di Serie B e distante ora solo un punto. I siciliani regolano la pratica nel primo tempo: Falletti e Nestorovski bucano Piscitelli tra l’11’ e il 15’. Poi la squadra rosanero si distrae e a inizio ripresa, dopo una dormita colossale della difesa di casa, Mustacchio riapre i giochi. Gli emiliani vanno vicini al pareggio, poi si fanno del male da soli: Pasciuti e Kresic esagerano nelle proteste e vengono espulsi. E allora nel finale i siciliani, in 11 contro 9, possono dilagare con Puscas e ancora Nestorovski (doppietta).

VENEZIA-CREMONESE 1-1

29′ Del Fabro (C), 46′ rig. Citro (V)

Venezia (4-3-3): Vicario; Fornasier (64′ Mazan), Coppolaro, Modolo, Bruscagin; Pinato (79′ St. Clair), Bentivoglio, Segre; Vrioni, Citro (70′ Di Mariano), Lombardi. All. Cosmi

Cremonese (4-4-2): Agazzi; Claiton, Terranova, Del Fabro, Mogos; Castagnetti, Renzetti, Soddimo (88′ Croce), Piccolo (79′ Carretta); Arini, Montalto. All. Rastelli

Lo scontro salvezza sorride a metà a Venezia e Cremonese. Al “Penzo” finisce 1-1 e per Serse Cosmi è il secondo pareggio in due partite sulla panchina dei lagunari. La squadra di Rastelli passa in vantaggio con un colpo di testa di Del Fabro, poi subisce il pari nei minuti finali del primo tempo (rigore trasformato da Citro). Ripresa senza sussulti, con le due squadre che non si fanno male. La strada per restare in Serie B, però, è ancora lunga.

Fonte – Sport.sky.it

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Micky
Micky
1 Anno fa

Il Crotone è vivo. Il Carpi al prox turno dovrebbe avere un bello scatto di orgoglio x batterlo. Noi dobbiamo cercare di prendere almeno un punto a Brescia, ma poiché non possiamo giocare come a Lecce (sarebbe una involuzione) è probabile che quel punto arriverà solo se giochiamo per i tre punti. Il Livorno anche incontrera alla prox una squadra di vertice se non sbaglio. Vedremo Io spero solo che se sarà serie C sarà almeno serie C con una proprietà alle spalle. Drl resto se i Sannella mollassero avrebbero solo sperperato. Resta dove prendendo lezione dagli errori, potrebbero invece… Leggi altro »

Dome 12
Dome 12
1 Anno fa

Voi vedete solo quello ke gli altri fanno contro di noi.. e poi chiudete gli oli su quello ke ha combinato Iemmello buttando alle ortike minimo 3 palle gol volontariamente.