Serie B, il Lecce vince ed è secondo: sconfitto 2-0 il Pescara

lecce
Reading Time: < 1 minute

I salentini passano agevolmente con La Mantia e Mancosu, in gol nel primo tempo. Espulso Marras tra gli abruzzesi nel finale.

Oltre al Brescia e al Palermo, c’è un’altra squadra che punta concretamente alla Serie A, e si chiama Lecce, stasera vittorioso meritatamente sul Pescara di Bepi Pillon. Dopo un avvio costellato da tanti errori da ambo le parti in fase d’impostazione, ad andare in vantaggio sono i giallorossi di Liverani: ci pensa Andrea La Mantia, col piattone mancino su assist di Venuti, a trafiggere Fiorillo. Scognamiglio totalmente preso alla sprovvista dall’inserimento dell’attaccante. Il Pescara prova a prendere le misure ai padroni di casa, e Brugman su punizione sfiora il palo alla destra di Vigorito. Tuttava, il Lecce dà un’altra mazzata alla partita: Mancosu si conferma in stato di grazia, e realizza l’undicesimo gol in campionato, forse il suo più bello: stop di sinistro e tiro al volo di destro. Poco prima dell’intervallo, gran parata di Vigorito sull’inzuccata di Scognamiglio.

LA RIPRESA – Il Pescara prova a fare la partita nella ripresa con una manovra avvolgente che costringe il Lecce ad indietreggiare; gli abruzzesi, tuttavia, non sono lucidi negli ultimi 16 metri. Il Lecce non solo tiene botta, ma rischia di fare il tris due volte, prima con Lucioni di testa e poi con con un mancino angolato di Falco. Marras, forse preso dallo sconforto, va sotto la doccia anzitempo: il suo intervento su Petriccione è da rosso diretto. Liverani concede la passerella a Tachtsidis e La Mantia, prima che l’arbitro fischi la fine.

Fonte – Corrieredellosport.it

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments