Serie B, Cittadella-Livorno 4-0. Colpi per Foggia e Carpi con Spezia e Padova

Tempo di lettura: 2 minuti

I veneti battono 4-0 il Livorno e agganciano il settimo posto in classifica. Marino perde 1-0 a Foggia: pugliesi a -3 dalla salvezza e Aquile fuori dagli spareggi. Concas e Arrighini rimontano la rete di Mbakogu.

Con un netto 4-0 al Livorno, il Cittadella si rilancia nella corsa ai playoff: i veneti grazie al successo di oggi salgono al settimo posto in classifica. Notte fonda per i toscani che vengono raggiunti dal Foggia. I rossoneri hanno battuto con un gol di Iemmello lo Spezia salendo a quota 30, gli stessi degli amaranto e del Venezia. Va al Carpi, invece, il match da “ultima spiaggia” contro il Padova. La squadra di Castori ribalta il gol di Mbakogu e resta aggrappata alla corsa per evitare la retrocessione. Alle 18, big match in chiave playoff tra Perugia e Benevento.

cittadella-livorno 4-0 — Tutto facile per il Cittadella contro il Livorno. Veneti in vantaggio al 38′, grazie a Finotto su uno splendido assist di tacco di Settembrini. Nella ripresa, la gara si mette in discesa per la squadra di Venturato. L’episodio chiave arriva al 50′: Porcino entra duro su Ghiringhelli, ma l’esterno del Livorno continua a protestare con Marini che gli sventola in faccia il rosso. A questo punto dilaga il Cittadella: al 56′ arriva il raddoppio di Schenetti prima della doppietta di Moncini completare il 4-0.

carpi-padova 2-1 — Parte bene il Carpi con un occasione firmata Pasciuti, ma a sbloccare il risultato sono gli ospiti al 12′: palla di Lollo per Mbakogu che non sbaglia. La squadra di Castori rischia di prendere anche il secondo sempre con Mbakogu ma prima dell’intervallo arriva il pari con il destro in corsa di Concas. Al 78′ i padroni di casa riescono a ribaltarla: Pasciuti serve Arrighini per la rete del 2-1, rilanciando così le speranze di salvezza degli emiliani.

Foggia-spezia 1-0 — Allo Zaccheria gara equilibrata tra pugliesi e liguri. Il primo tempo è molto equilibrato con i rossoneri che tengono bene il campo, rendendosi pericoli con Kragl e Mazzeo. Nella ripresa, il copione non cambia: è il Foggia a fare la gara e lo Spezia a contenere. Almeno fino all’84’ quando i padroni di casa riescono a sfondare: Iemmello trova al volo la rete da 3 punti su cross di Gerbo. Per i pugliesi è una vittoria che tiene in vita le speranze di salvezza, lo Spezia invece per il momento è fuori dai playoff.

Fonte – Gazzetta.it

Lascia un commento

1
Lascia un commento

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Dome 12 Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Dome 12
Membro
Dome 12

adesso ci mancano solo 6 vittorie forza ragazzi…