Il Foggia è ripartito dal gruppo. E dall’abbraccio Nember-Grassadonia dopo il gol di Iemmello

Reading Time: < 1 minute

Il Foggia è ufficialmente ripartito. I tre punti conquistati contro lo Spezia solo sono l’antipasto per questo finale di stagione incandescente che attende la squadra di Gianluca Grassadonia, ora al quindicesimo posto in classifica e a -3 dalla zona salvezza. La corsa da fare è contro Crotone e Salernitana, quest’ultima avversaria dei satanelli alla terzultima giornata di campionato.

Il Foggia è ripartito, dicevamo. Anche grazie al gruppo, all’unione. E che ci sia grande affiatamento ora, si è visto anche dopo la rete di Pietro Iemmello sabato scorso: un abbraccio tra il direttore sportivo Luca Nember e il tecnico Grassadonia che non è passato inosservato, come a darsi carica l’uno con l’altro. E che la rete sia arrivata dall’attaccante probabilmente più contestato in questa stagione, è un chiaro segnale di come le cose stiano iniziando a girare per il verso giusto. Perché per raggiungere quel fondamentale obiettivo della permanenza in Serie B c’è davvero bisogno di tutti.

Fonte – Tuttocalciopuglia.com

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Comment
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Dome 12
Dome 12
1 Anno fa

Io dico basta nn perdere a Venezia. poi se si vince è meglio.
Dai ragazzi ke ce la facciamo.