Hellas ad un passo dall’incubo. La salvezza passa dai Satanelli

Reading Time: < 1 minute

Iniziata con l’obiettivo della promozione diretta in Serie A, la stagione dell’Hellas Verona potrebbe trasformarsi in un dramma sportivo. Questo perché a 90′ dalla fine gli scaligeri sono fuori dalla zona playoff: una situazione assolutamente inattesa e inconcepibile per la forza sulla carta della rosa gialloblu.

Tutto, però, si deciderà al Bentegodi nello scontro contro il Foggia. Una sfida ben più complicata rispetto a quanto i dodici punti di differenza in classifica lasci intendere. Questo perché il Foggia arriva da due vittorie nelle ultime due giornate che hanno rimesso in corsa la formazione rossonera verso una salvezza diretta che solo poche settimane fa sembrava insperata, mentre Pazzini&C. negli ultimi dieci turni di campionato ha portato a casa solo due successi.

Con una vittoria l’incubo di una stagione conclusa anzitempo sarebbe scongiurato, ma anche un pareggio potrebbe bastare considerando la classifica avulsa sugli scontri diretti.

Una sconfitta, invece, sarebbe la certificazione di un fallimento che farebbe storia.

Fonte – Tuttomercatoweb.com

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Dome 12
Dome 12
1 Anno fa

se ci ridanno un punto.. Anne il pareggio ci va bene.. Maledetta sconfitta a Venezia..oggi eravamo già salvi.

ValenciaFG
ValenciaFG
1 Anno fa
Reply to  Dome 12

Domenico maledetto pareggio in casa con il Livorno, maledetta sconfitta a Venezia, maledetto pareggio a Padova, maledetta sconfitta a Cremona e potrei continuare almeno altre 4-5 partite… comunque siamo vittime del nostro destino questo Foggia non doveva arrivare a questo punto adesso facciamo punti a Verona (obbligatorio) incrociamo le dita sperando nelle disgrazie altrui e speriamo nelle sale di giustizia nostre e di altri…